Credit Suisse, tagli per 4,3 miliardi di franchi

Un taglio più ampio dei costi, per almeno 4,3 miliardi di franchi entro il 2018, contro i 3,5 miliardi annunciati in precedenza. E quindi una riduzione di  6 mila impieghi, contro i 4 mila annunciati in precedenza, a fronte dei 2.800 già fatti. 

Così Credit Suisse, il secondo gruppo svizzero dopo Ubs, intende portare avanti le misure della ristrutturazione già annunciate, con un ulteriore sforzo nell’ottimizzazione della struttura.  La banca, ha detto il chief executive officer del gruppo, il franco-ivoriano Tidjane Thiam, deve spingere sull’acceleratore. 

Credit Suisse ha chiuso il 2015 con una perdita di 2,94 miliardi di franchi, a causa soprattutto di una maxi svalutazione legata all’acquisizione, effettuata nel 2000, dell’americana DLJ.  

Nell’unità le attività ponderate per il rischio (Rwa) saranno limitate a 60 miliardi di franchi, contro gli 83-85 miliardi annunciati nell’ottobre scorso.

Credit Suisse, tagli per 4,3 miliardi di franchi

Financecommunity.it

Lanciata nel maggio 2014, la testata si rivolge a bankers, fondi di private equity, operatori del real estatee SGR.
La testata, al livello di contenuti, si focalizza sul mercato finance, ovvero sugli spostamenti e cambiamenti di poltrona, le operazioni e relativi advisors, piuttosto che su approfondimenti e dati analitici sull’evoluzione del mercato.
 
Financecommunity.it ha visto crescere molto rapidamente il numero di lettori e di professionisti che intervengono e danno il loro contributo.
 

MAG è digitale, gratuito e disponibile su App Store, Google Play (MAG LC) e sui portali del Gruppo LC Publishing Group.

Per maggiori informazioni, visita il sito del Gruppo www.lcpublishinggroup.com

LC srl – Via Tolstoi 10 – 20146 Milano – Tel. 0236727659 – C.F./P.IVA 07619210961
REA 1971432 Registro delle Imprese di Milano – Cap. Soc. Euro 10.000,00 i.v.

Copyright 2021 © All rights Reserved. Design by Origami Creative Studio

SHARE

Condividi su linkedin
Condividi su twitter
Condividi su facebook
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su telegram