sabato 15 dic 2018
HomeReal Estate FinanceDea Capital con Cbre e JLL cede 13 immobili commerciali per 47 milioni

Dea Capital con Cbre e JLL cede 13 immobili commerciali per 47 milioni

Dea Capital con Cbre e JLL cede 13 immobili commerciali per 47 milioni

Dea Capital Real Estate, affiancata da Cbre, con un team guidato da Silvia Gandellini (nella foto), e da JLL, con un team guidato da Davide Dalmiglio ha ceduto un portafoglio di 13 immobili commerciali situati nel centro-nord Italia a un investitore privato lombardo per 47 milioni di euro, un prezzo inferiore del 4,37% rispetto alla valutazione dell’esperto indipendente del fondo.

Gli asset sono dislocati principalmente nel nord italia: sei in Lombardia (Barzago, Busto Arsizio, Castellanza, Gallarate; Legnano e Milano); quattro in Piemonte (Grugliasco, Ivrea, Moncalieri e Novara) uno a Bologna e due nel Lazio (Roma e Tivoli). Gli immobili beneficiano di ottima visibilità e accessibilità e si trovano in contesti densamente popolati.

Gli immobili, attualmente locati al Gruppo Carrefour GS, erano nel portafoglio del Fondo Atlantic 1, comparto di investimento alternativo chiuso gestito dalla sgr e quotato sul segmento MIV di Borsa Italiana che scadrà il 31 dicembre 2019.

Nei giorni scorsi sempre il fondo Atlantic 1 ha concluso la vendita, annunciata il 2 maggio scorso, di un immobile commerciale a Castelletto Ticino, in provincia di Novara, per 2 milioni di euro  a un privato

Di recente Dea Capital è salita al 94% del capitale di Dea Capital Real Estate con il restante 6% che è rimasto di proprietà della Fondazione Carispezia (leggi l’articolo di financecommunity.it).

Vota questo articolo
Nessun commento

Aggiungi un commento

Accesso

Hai dimenticato la Password?

Registrati

Reset della password
Per favore inserisci la tua email. Riceverai una nuova password via email.