venerdì 24 mag 2019
HomeReal Estate FinanceDea Capital con Cbre e JLL cede 13 immobili commerciali per 47 milioni

Dea Capital con Cbre e JLL cede 13 immobili commerciali per 47 milioni

Dea Capital con Cbre e JLL cede 13 immobili commerciali per 47 milioni

Dea Capital Real Estate, affiancata da Cbre, con un team guidato da Silvia Gandellini (nella foto), e da JLL, con un team guidato da Davide Dalmiglio ha ceduto un portafoglio di 13 immobili commerciali situati nel centro-nord Italia a un investitore privato lombardo per 47 milioni di euro, un prezzo inferiore del 4,37% rispetto alla valutazione dell’esperto indipendente del fondo.

Gli asset sono dislocati principalmente nel nord italia: sei in Lombardia (Barzago, Busto Arsizio, Castellanza, Gallarate; Legnano e Milano); quattro in Piemonte (Grugliasco, Ivrea, Moncalieri e Novara) uno a Bologna e due nel Lazio (Roma e Tivoli). Gli immobili beneficiano di ottima visibilità e accessibilità e si trovano in contesti densamente popolati.

Gli immobili, attualmente locati al Gruppo Carrefour GS, erano nel portafoglio del Fondo Atlantic 1, comparto di investimento alternativo chiuso gestito dalla sgr e quotato sul segmento MIV di Borsa Italiana che scadrà il 31 dicembre 2019.

Nei giorni scorsi sempre il fondo Atlantic 1 ha concluso la vendita, annunciata il 2 maggio scorso, di un immobile commerciale a Castelletto Ticino, in provincia di Novara, per 2 milioni di euro  a un privato

Di recente Dea Capital è salita al 94% del capitale di Dea Capital Real Estate con il restante 6% che è rimasto di proprietà della Fondazione Carispezia (leggi l’articolo di financecommunity.it).

Vota questo articolo
Nessun commento

Aggiungi un commento

Social Media Auto Publish Powered By : XYZScripts.com

Accesso

Hai dimenticato la Password?

Registrati

Reset della password
Per favore inserisci la tua email. Riceverai una nuova password via email.