giovedì 19 ott 2017
HomeCorporate Finance/M&ADelta Med acquisisce il ramo di azienda critical care di Alfamed

Delta Med acquisisce il ramo di azienda critical care di Alfamed

Delta Med acquisisce il ramo di azienda critical care di Alfamed

Il fondo Augens Capital, con la controllata Delta Med, ha acquisito il ramo di azienda “critical care” di Alfamed.

Con un fatturato previsto nel 2017 di circa 2 milioni di euro, realizzato principalmente con il sistema sanitario nazionale e cliniche private in Italia, il ramo di azienda oggetto della transazione opera nel settore dei dispositivi medicali per cure intensive ed emergenze attraverso la commercializzazione di prodotti quali cateteri PICC, Port, midline, mini-midline nonché kit di fissaggio. Attraverso questa acquisizione Delta Med potrà raggiungere un fatturato consolidato pro-forma per il 2017 di oltre 18 milioni di cui circa il 35% realizzato all’estero.  Il completamento dell’operazione è previsto entro la fine di settembre.

Fondata nel 1993, Delta Med è fra i principali produttori mondiali di accessi vascolari periferici ed è inoltre attiva nella produzione e distribuzione in Italia e all’estero di dispositivi medici e accessori monouso per terapie infusionali, pacchi procedurali per sale operatorie e altri prodotti per il settore farmaceutico, ospedaliero e dentale. L’operazione si inserisce nelle linee strategiche di sviluppo avviate dal fondo guidato da Marco Mantica (nella foto) che prevedono la creazione di un grande operatore italiano che disponga di un sofisticato e completo portafoglio di prodotti e tecnologie nell’area degli accessi vascolari.

Il primo step di questa strategia è stato l’acquisizione del 100% di Tipromed S.r.l. nel gennaio 2017 dai fondatori Minari e Petrali, che ha portato in dotazione al gruppo le cannule a sistema chiuso. Ora con l’acquisto della divisione “critical care” di Alfamed viene ora realizzato un ulteriore sviluppo strategico con l’ingresso nell’area degli accessi al sistema centrale venoso, un settore in forte crescita nel mondo. Come nel caso di Tipromed, gli azionisti di Alfamed investiranno parte dei proventi della cessione in Delta Med entrando a far parte della compagine azionaria della società a fianco di Augens Capital, del fondo SOF gestito da DB Private Equity (divisione di private equity di Deutsche Bank) e del management di Delta Med. 

 L’acquisizione verrà interamente finanziata da un aumento di capitale sottoscritto dai soci esistenti e in parte dai soci di Alfamed.

Vota questo articolo
Nessun commento

Aggiungi un commento

Accesso

Hai dimenticato la Password?

Registrati

Reset della password
Per favore inserisci la tua email. Riceverai una nuova password via email.