mercoledì 24 lug 2019
HomeCambi di PoltronaDepobank si rafforza e punta a diventare una fintech multispecialist

Depobank si rafforza e punta a diventare una fintech multispecialist

Depobank si rafforza e punta a diventare una fintech multispecialist

Depobank, la banca depositaria nata dalle scissione delle attività bancarie di Nexi guidata da Fabrizio Viola (nella foto), rafforza il team manageriale con l’inserimento di tre nuovi professionisti e mette a punto il piano industriale, che si basa su una ulteriore crescita delle quote di mercato sia nel comparto dei securities services sia in quello dei pagamenti sfruttando la leva tecnologica, con l’obiettivo di far diventare la banca una “fintech multispecialist italiana”.

Si tratta di Massimiliano Mastalia, che assume il ruolo di chief commercial officer, Massimo Lucchini, in qualità di Responsabile del Restructuring, i quali costituiranno la prima linea della
nuova divisione dedicata allo SME Lending, e infine Paolo Testi che sarà chief lending officer (clo) e vice direttore generale vicario.

Mastalia proviene da BNL – Gruppo BNP Paribas, dove è entrato e rimasto dal 2008 eccetto per un periodo in Banca Popolare di Vicenza dal 2015 al 2017, e negli anni ha acquisito esperienza nella gestione dei clienti aziendali di medie e grandi dimensioni, qualificando le proprie competenze nelle operazioni di finanza strutturata, nell’analisi tecnica e nella strutturazione del credito, fino a ricoprire il ruolo di responsabile del mercato Corporate e del settore pubblico Italia, all’interno della divisione Banking Corporate di BNL. In precedenza ha lavorato anche nel gruppo Unicredit.

Lucchini proviene Unicredit, dove negli ultimi anni ha ricoperto il ruolo di first vice president, Responsabile del coordinamento, indirizzo e gestione delle attività
di restructuring, per tutte le controparti corporate e real estate del perimetro Italia (Corporate Banking e CIB). In precedenza, ha maturato esperienze negli ambiti di finanza straordinaria, M&A, Corporate finance e private equity in diverse realtà.

Infine, Testi ha competenze nel risk e nell’asset and liability management maturate in primarie realtà tra cui Banca Commerciale Italiana (oggi Intesa Sanpaolo), UBI Banca e Banca Popolare di Milano. In quest’ultima banca, in particolare, ha ricoperto tra gli altri, il ruolo di Chief Lending Officer, con la responsabilità di tutti i processi di credito per il gruppo, e quello di direttore generale della Banca Popolare di Milano.

Quanto al nuovo piano industriale, la strategia di sviluppo dei business storici di Depobank sarà realizzata facendo leva su una qualità del servizio già ampiamente riconosciuta dai clienti e su un utilizzo della tecnologia sempre più esteso. La principale novità è il lancio di una nuova piattaforma di specialized lending, rivolta alle piccole e medie imprese a supporto, in particolare, delle attività di origination e underwriting del credito. Accanto al canale digitale, nella banca opererà una nuova rete di senior bankers, che metteranno la loro qualificata competenza ed esperienza, al servizio delle aziende clienti.

 

Vota questo articolo
Nessun commento

Aggiungi un commento

Social Media Auto Publish Powered By : XYZScripts.com

Accesso

Hai dimenticato la Password?

Registrati

Reset della password
Per favore inserisci la tua email. Riceverai una nuova password via email.