Eidos Partners con Amundi Progetto Italia in sottoscrizione minibond Officine CST

Officine CST ha emesso un minibond di 4 milioni di euro, sottoscritto integralmente dal fondo Amundi Progetto Italia.

Eidos Partners ha agito in qualità di sole advisor del fondo Amundi Progetto Italia e di strutturatore dell’operazione.

Il prestito obbligazionario di tipo unsecured, si legge in un comunicato della società che fornisce servizi integrati di gestione del credito, ha scadenza dicembre 2021 e una cedola annuale fissa del 2.35%. Il capitale sarà rimborsato a scadenza; gli interessi maturati saranno corrisposti su base semestrale. Lo strumento finanziario è ammesso alle negoziazioni sul segmento professionale del mercato ExtraMOT PRO3  da oggi.

L’emissione “avrà la finalità di sostenere la crescita dell’azienda nelle attività caratteristiche di gestione e investimento nei crediti problematici”.

Officine CST nasce nel 2004 e gestisce crediti performing e non-performing derivanti da forniture verso pubbliche amministrazioni, da forniture verso il mercato retail e corporate, da procedure concorsuali e crediti non-performing bancari (npl). Il gruppo. guidato dall’amministratore delegato Gianpiero Oddone, ha in gestione crediti deteriorati per oltre 18 miliardi. Officine CST è controllata (57% del capitale) da Cerberus Capital Management.

Eidos Partners con Amundi Progetto Italia in sottoscrizione minibond Officine CST

Noemi

SHARE

Condividi su linkedin
Condividi su twitter
Condividi su facebook
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su telegram