sabato 31 ott 2020
HomeReal Estate FinanceEQT Real Estate II raccoglie 1 miliardo. Valuta investimenti in Italia

EQT Real Estate II raccoglie 1 miliardo. Valuta investimenti in Italia

EQT Real Estate II raccoglie 1 miliardo. Valuta investimenti in Italia

Il fondo EQT Real Estate II ha raccolto 1 miliardo di euro, superando del 33% la soglia prefissata di 750 milioni. E punta a investire anche in Italia.

EQT Real Estate II, ricorda un comunicato, “adotta un approccio di investimento tematico incentrato su opportunità value-add e high-convinction, principalmente nei settori della logistica e del residenziale”.

Il fondo segue l’approccio local with locals di EQT Real Estate, con venticinque professionisti che lavorano nelle sedi di Londra, Stoccolma, Madrid, Milano e Parigi.

Le sottoscrizioni sono state effettuate da investitori europei, asiatici, nordamericani e mediorientali. Oltre il 35% della raccolta è stata sottoscritta successivamente a febbraio, durante un periodo di lockdown globale per via della pandemia da Covid-19. Per quanto riguarda la natura degli investitori, si tratta di fondi pensione pubblici e corporate, compagnie di assicurazione, fondi sovrani, società internazionali di
gestione patrimoniale, banche, fondazioni ed endowments, canali di private wealth e family office.

Il fondo punterà su investimenti diretti e indiretti in beni immobiliari, portafogli, società operanti nel settore e joint venture, con singoli ticket di equity tra 40 e 200 milioni di euro.

EQT Real Estate II “seguirà un approccio d’investimento tematico con focus su opportunità anticicliche e attrattive. Tra le opportunità nel mirino, sostenute dai principali driver di crescita, vi sono la logistica cosiddetta urbana e i tradizionali capannoni, che beneficiano di un continuo spostamento dei trend dei consumi retail verso l’e-commerce, e gli investimenti residenziali, tra cui figurano le nuove costruzioni
build to rent, student housing e il senior living, favoriti da costanti dinamiche positive tra domanda e offerta, urbanizzazione e crescita demografica”.

EQT Real Estate II finora ha investito in quattro progetti high conviction in Svezia, Francia e Regno Unito, tutti con una strategia di impatto sociale:
• Stendörren Fastigheter – controllo di maggioranza di una società quotata, che possiede un portafoglio di 124 asset a Stoccolma e dintorni, equivalente a 733.000 metri quadri di immobili per la logistica/capannoni urbani e di altri 666.000 metri quadri di terreno edificabile, su cui la società prevede di costruire 800 unità abitative e altri immobili per la logistica/capannoni urbani;
• Svenska Verksamhetsfastigheter (Rock) – un portafoglio di 28 immobili di logistica urbana situati in città universitarie in tutta la Svezia, con ulteriori acquisizioni in pipeline;
• Nest – una piattaforma di soluzioni residenziali in Francia, che prevede di consegnare 4.000 unità abitative costruite appositamente per rispondere alle esigenze abitative e ai bisogni di persone con disabilità fisiche;
• Saturn – una joint venture in ambito residenziale focalizzata sulla consegna di 3.000 nuove unità residenziali di alta qualità in affitto in aree della Greater London.

Il real estate advisory team, inoltre, sta attivamente analizzando operazioni in Germania, Spagna, Italia e Benelux.

EQT è una società di investimento in settori diversificati, con oltre 62 miliardi di euro di capitale raccolto e circa 40 miliardi di euro di patrimonio gestito in 19 fondi attivi. I fondi EQT detengono un portafoglio di aziende localizzate in Europa, Nord America e Asia Pacifico, con un fatturato complessivo di oltre 27 miliardi di euro e circa 159.000 dipendenti.

Vota questo articolo
Nessun commento

Aggiungi un commento

Social Media Auto Publish Powered By : XYZScripts.com

Accesso

Hai dimenticato la Password?

Registrati

Reset della password
Per favore inserisci la tua email. Riceverai una nuova password via email.