lunedì 22 ott 2018
HomeCambi di PoltronaEugenio Periti alla guida del private di Deutsche Bank in Italia

Eugenio Periti alla guida del private di Deutsche Bank in Italia

Eugenio Periti alla guida del private di Deutsche Bank in Italia

Deutsche Bank ha annunciato la nomina di Eugenio Periti (nella foto) come nuovo responsabile del private banking, il canale dedicato alla gestione dei grandi patrimoni. Nel suo nuovo incarico riporterà a Silvio Ruggiu, head of advisory clients, la nuova business proposition che, all’interno della Divisione private & commercial clients dell’istituto guidata da Mario Cincotto, offre servizi di banca “Premium” e consulenza evoluta al segmento Private e pmi.

Periti, 46 anni, proviene da Monte dei Paschi di Siena dove dal gennaio 2017 ricopriva il ruolo di head of private banking, family office e wealth management e dove era già stato responsabile dell’Area private banking. Il manager conta su una lunga esperienza nel Private di diverse primarie realtà bancarie. Entrato nel gruppo Credem nel 1990, dove negli anni ha ricoperto vari ruoli di responsabilità, nel 2001 ha assunto l’incarico di direttore marketing, con delega al commerciale, di Banca C. Steinhauslin & C, realtà specializzata nel comparto private banking del gruppo Montepaschi. Nel 2004, con la fusione di Banca Steinhauslin in Banca MPS, ha assunto la responsabilità della struttura di marketing private e successivamente del Mercato Private Banking del gruppo bancario MPS.

In Deutsche Bank Periti avrà l’obiettivo di sviluppare ulteriormente il canale private in Italia, puntando su un modello di servizio che, grazie alle sinergie con gli altri canali e la diffusa expertise dell’Istituto, permette ai Private Banker una gestione attiva dei bisogni di clienti sempre più sofisticati, consapevoli delle proprie scelte d’investimento e della necessità di tutelare e far crescere il proprio patrimonio, personale e aziendale.

Ed è proprio per rispondere al meglio alle nuove esigenze di questi clienti che è nata la proposition “Advisory Clients”, che unisce in un’unica piattaforma la competenza dei Consulenti Finanziari di Finanza & Futuro a quella dei Private Banker e dei Business Banker e che nei primi mesi di attività ha già raggiunto risultati molto positivi, chiudendo il 2017 con circa 600 milioni di crescita netta di nuove attività.

Eugenio Periti subentra a Sandro Daga, responsabile della divisone dal 2012 che nel corso di questi anni ha contribuito alla ridefinizione del modello di business, allo sviluppo della consulenza avanzata, alla progettazione di percorsi formativi all’avanguardia per l’aggiornamento professionale dei Private Banker, all’implementazione di novità e strumenti digitali per migliorare la gestione della clientela Private. Daga assume a pieno titolo la responsabilità della Regione Advisory ‘Milano’, un’area territoriale tra le più grandi d’Italia e cruciali nella strategia della Banca.

Vota questo articolo
Nessun commento

Aggiungi un commento

Accesso

Hai dimenticato la Password?

Registrati

Reset della password
Per favore inserisci la tua email. Riceverai una nuova password via email.