lunedì 22 ott 2018
HomeCorporate Finance/M&AVitale & Co. con Eurofiere nel passaggio a Eos Investment

Vitale & Co. con Eurofiere nel passaggio a Eos Investment

Vitale & Co. con Eurofiere nel passaggio a Eos Investment

EOS Investment Management, per conto del fondo di private equity Fysis Fund, ha acquisito la maggioranza del capitale di Eurofiere dagli azionisti Andrea Carnevale, Giuseppe Turri e Argenta Holding, affiancati da Vitale & Co.

Eurofiere è una società operante nel settore dell’exhibit, del temporary e dell’interior retail, del marketing e della comunicazione, del design, dell’architettura e della decorazione sia di stand fieristici che di sedi aziendali, showroom e concept store in genere, con un fatturato superiore ai 30 milioni di euro. Argenta era entrata nella società nel 2015, acquisendo dall’altro azionista, Carnevale, una quota pari al 60%, per un valore stimato all’epoca di circa 6 milioni di euro.

Nell’ambito dell’operazione di MBO, effettuata per il tramite del veicolo di nuova costituzione denominato Rooster S.p.A.,  i sette managers di Eurofiere, guidati da Giorgio Falzone e Cristina Bergese, hanno investito in Rooster con una quota di minoranza. Obiettivo dell’operazione è quello di sostenere un piano di sviluppo che prevede un’importante crescita della top line della società per linee interne e attraverso un aggressivo piano di buy&build in Italia e all’estero in un settore ad oggi ancora molto frammentato.

Per Vitale ha agito un team composto dal managing partner Alberto Gennarini (nella foto) assieme a Massimo Insalaco, Raffaele Ciccarelli e Nicolò Venturini.

Eos Investment Management ha agito con un team composto da Alessandro Besana, Lorenzo Bovo e Nicola Ambrosio.

Vota questo articolo
Nessun commento

Aggiungi un commento

Accesso

Hai dimenticato la Password?

Registrati

Reset della password
Per favore inserisci la tua email. Riceverai una nuova password via email.