Exetra (Intesa Sanpaolo) al fianco di Scotta in commessa da 7 milioni in Albania

Exetra, società del gruppo Intesa Sanpaolo (nella foto, l’amministratore delegato Carlo Messina), ha sostenuto l’esportazione delle turbine realizzate da Scotta, destinate a due centrali idroelettriche in Albania. La commessa ha un valore di 7 milioni di euro ed Exetra ha offerto una dilazione di pagamento a cinque anni.

Scotta, si legge in un comunicato, è attiva nella progettazione, realizzazione e installazione di centrali idroelettriche e da altre fonti rinnovabili, impianti per la generazione dell’elettricità e automazione industriale. La produzione di tutte le componenti elettriche e meccaniche avviene nello stabilimento di Villafalletto, che impiega oltre cento dipendenti.

Exetra è una società controllata all’85% da Intesa Sanpaolo e per la restante quota da SCB Market Traders.

Exetra (Intesa Sanpaolo) al fianco di Scotta in commessa da 7 milioni in Albania

Noemi

SHARE

Condividi su linkedin
Condividi su twitter
Condividi su facebook
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su telegram