Exprivia, finanziamento di 20 milioni. Il pool di banche

Exprivia ha sottoscritto con un pool di banche un contratto di finanziamento, costituito da una linea di credito a medio termine per cassa, pari a 20 milioni di euro, da rimborsare entro sei anni, di cui due di preammortamento.

Il consorzi di banche, si legge in un comunicato, è costituito da Banca Popolare di Puglia e Basilicata, nel ruolo di arranger e finanziatrice, Banca Popolare Pugliese. nel ruolo di finanziatrice, Banca Finanziaria Internazionale, nel ruolo di banca agente, e Sace Agent.

L’operazione “è finalizzata a sostenere gli investimenti e a finanziare il capitale circolante post impatto Covid19, ed è assistita dalla Garanzia Italia emessa in tempi brevi da Sace, a garanzia del 90% dell’importo del finanziamento”.

Exprivia è a capo di un gruppo internazionale specializzato in information and communication technology, A seguito dell’acquisizione dell’81% del capitale sociale di Italtel, oggi il gruppo conta circa 3.600 professionisti, distribuiti in oltre venti Paesi.

Exprivia, finanziamento di 20 milioni. Il pool di banche

Noemi

SHARE

Condividi su linkedin
Condividi su twitter
Condividi su facebook
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su telegram