Exprivia non trova strada per rilancio Italtel, lascia segmento Star di Borsa

Exprivia non è riuscita al momento a trovare una soluzione per il rilancio della controllata Italtel e, alla luce delle incertezze che gravano sui conti, ha deliberato di lasciare volontariamente il segmento Star di Borsa Italiana.

Con una nota pubblicata nella serata di ieri, il gruppo pugliese rende noto che “non è stato possibile concretizzare soluzioni per il rilancio della controllata Italtel, coerenti con gli interessi di Exprivia e dei suoi azionisti, e pertanto ha deliberato di interrompere l’attività esplorativa relativa a proprie ipotesi di intervento, riservandosi di monitorare la situazione
e di rivalutarla sulla base degli sviluppi”.

Per Italtel, Exprivia ha presentato domanda di concordato in bianco, ai sensi dell’articolo 161, sesto comma, della legge fallimentare.

Exprivia “rimane convinta della validità del progetto di integrazione dei due gruppi tecnologici, che ambisce alla nascita di una nuova realtà industriale con un ruolo di accelerazione del processo di trasformazione digitale del Paese, attraverso l’unione delle competenze nell’information technology di Exprivia e la consolidata esperienza nelle tlc di Italtel, e continuerà a perseguire ogni occasione di sinergia commerciale con Italtel,
sia in relazione ai piani di business in essere, sia nella individuazione di nuove opportunità offerte dal mercato”.

Dato che sulle tempistiche di approvazione dei risultati consolidati del gruppo gravano incertezze legate alla vicenda Italtel, dunque, il cda di Exprivia “ha deliberato di richiedere a Borsa Italiana l’esclusione volontaria e temporanea della qualifica di Star e il passaggio a Mta”. La società barese presieduta da Domenico Favuzzi (nella foto), “manterrà, comunque, in essere le procedure di corporate governance fino ad oggi adottate, che rispondono ad esigenze di trasparenza e garanzia per tutti gli investitori, intendendo richiedere nuovamente a Borsa Italiana l’inserimento nel segmento Star non appena rimossi i relativi ostacoli”.

Exprivia non trova strada per rilancio Italtel, lascia segmento Star di Borsa

Noemi

Financecommunity.it

Lanciata nel maggio 2014, la testata si rivolge a bankers, fondi di private equity, operatori del real estatee SGR.
La testata, al livello di contenuti, si focalizza sul mercato finance, ovvero sugli spostamenti e cambiamenti di poltrona, le operazioni e relativi advisors, piuttosto che su approfondimenti e dati analitici sull’evoluzione del mercato.
 
Financecommunity.it ha visto crescere molto rapidamente il numero di lettori e di professionisti che intervengono e danno il loro contributo.
 

MAG è digitale, gratuito e disponibile su App Store, Google Play (MAG LC) e sui portali del Gruppo LC Publishing Group.

Per maggiori informazioni, visita il sito del Gruppo www.lcpublishinggroup.com

FINANCECOMMUNITY S.R.L. - Via Leone Tolstoi 10 - 20146 Milano–Tel.+39 02 36727659 - C.F./P.IVA 10160150966
REA 2510285 Registro delle Imprese di Milano – Cap. Soc. Euro 10.000,00 i.v.

Copyright 2021 © All rights Reserved. Design by Origami Creative Studio

SHARE

Condividi su linkedin
Condividi su twitter
Condividi su facebook
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su telegram