Ferrari: credit facility da 2,5 miliardi di euro con dieci banche bookrunner

Ferrari ha firmato una credit facility da 2,5 miliardi di euro con dieci banche bookrunner, composta da un bridge loan e un term loan per 2 miliardi complessivi che saranno usati anche per rifinanziare l’indebitamento verso Fiat Chrysler, oltre che altri debiti ed esigenze aziendali.

L’operazione, spiega una nota, rappresenta un passo ulteriore verso la separazione di Ferrari dal gruppo Fca. I restanti 500 milioni riguardano una linea di credito revolving con durata cinque anni che potrà essere utilizzata per finanziare esigenze aziendali e il capitale circolante, spiega una nota.

Il bridge loan ha durata di 12 mesi con opzione per Ferrari di estenderlo una volta per ulteriori sei mesi. Ferrari intende rifinanziare il bridge loan prima della sua scadenza con debito a lungo termine, incluso il ricorso al mercato dei capitali o altre operazioni finanziarie. Il term loan, che comprende la maggior parte del prestito, ha durata cinque anni.

Ferrari: credit facility da 2,5 miliardi di euro con dieci banche bookrunner

Financecommunity.it

Lanciata nel maggio 2014, la testata si rivolge a bankers, fondi di private equity, operatori del real estatee SGR.
La testata, al livello di contenuti, si focalizza sul mercato finance, ovvero sugli spostamenti e cambiamenti di poltrona, le operazioni e relativi advisors, piuttosto che su approfondimenti e dati analitici sull’evoluzione del mercato.
 
Financecommunity.it ha visto crescere molto rapidamente il numero di lettori e di professionisti che intervengono e danno il loro contributo.
 

MAG è digitale, gratuito e disponibile su App Store, Google Play (MAG LC) e sui portali del Gruppo LC Publishing Group.

Per maggiori informazioni, visita il sito del Gruppo www.lcpublishinggroup.com

LC srl – Via Tolstoi 10 – 20146 Milano – Tel. 0236727659 – C.F./P.IVA 07619210961
REA 1971432 Registro delle Imprese di Milano – Cap. Soc. Euro 10.000,00 i.v.

Copyright 2021 © All rights Reserved. Design by Origami Creative Studio

SHARE

Condividi su linkedin
Condividi su twitter
Condividi su facebook
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su telegram