FiloBlu apre il suo capitale al fondo di private equity Gradiente

Quinta operazione per il fondo di private equity “Gradiente II”, gestito da Gradiente SGR, che ha completato l’investimento in FiloBlu Spa. L’azienda è un business accelerator specializzato nella gestione dell’attività retail online e dei servizi digitali prevalentemente per i settori del fashion e dei beni di consumo.

«FiloBlu è un esempio di azienda italiana attiva in un mercato caratterizzato da dinamiche favorevoli e trend di crescita molto importanti che stanno influenzando l’operatività quotidiana delle aziende di vendita al dettaglio. Siamo felici di sostenere l’azienda in questo nuovo progetto di sviluppo mirato ad affermare la leadership della società, anche cogliendo importanti opportunità di creazione di valore attraverso add-on funzionali ad ampliare l’offerta prodotti e a consolidare il posizionamento competitivo della società nel mercato di riferimento», commentano Pietro Busnardo Lorena Lorenzon (entrambi nella foto) di Gradiente SGR.

Con un fatturato di oltre 56 milioni di euro nel 2020, FiloBlu conta su oltre 200 dipendenti, 4 filiali all’estero e vendite realizzate in tutto il mondo.

Gradiente ha acquisito una quota pari al 67% della società. Il rimanente 33% è detenuto da Christian Nucibella che ha fondato e guidato l’azienda nel corso della sua storia. L’ingresso del fondo di private equity darà ulteriore spinta a FiloBlu nel suo percorso.

Gradiente è stata assistita da NCTM Studio Legale per la contrattualistica e la consulenza fiscale, da KPMG per la consulenza contabile, da Klecha & Co per la due diligence di business. I venditori sono stati assistiti dallo studio legale Giovannelli e Associati.

«La crescita dell’e-commerce è inarrestabile: stimiamo che il settore europeo arriverà a superare i 600 miliardi di ricavi entro il 2025 – ha dichiarato Stephane Klecha (nella foto), Managing Partner di Klecha & Co -. Una crescita accelerata dalle nuove abitudini di spesa che si sono consolidate alla luce della pandemia. Basti pensare che nel primo trimestre del 2021 l’e-commerce a livello globale è cresciuto del 58% contro il 17% del primo trimestre 2020 e ’Italia è addirittura cresciuta del 78%, rispetto al 26% del 2020. I numeri confermano che i rivenditori dovranno continuare a incrementare i loro investimenti nel digitale per rispondere alle nuove esigenze dei consumatori. FiloBlu ha l’esperienza, la competenza e il partner perfetti per poter cogliere le opportunità derivanti da questi trend e siamo quindi particolarmente felici di aver potuto assistere Gradiente nell’ingresso in una società che, sono certo, saprà accompagnare in un nuovo entusiasmante percorso di crescita».

L’operazione vede l’uscita di un altro private equity, Ardian Growth.

«Il percorso fatto con Ardian ha permesso di strutturare al meglio l’azienda ed alzare il suo percepito nel mercato di riferimento. Questo secondo round di investimenti permetterà a FiloBlu di proseguire la sua crescita con lo stesso trend positivo registrato nel corso degli anni, cogliendo nuove opportunità ad oggi inesplorate, continuando ad essere un riferimento per le soluzioni innovative, l’approccio strategico al mercato in chiave omnichannel e lo sviluppo della brand equity dei clienti», dichiara Christian Nucibella, Founder di FiloBlu.

«In meno di tre anni FiloBlu ha triplicato il fatturato grazie all’eccellenza nell’esecuzione e alla trasformazione dell’offerta, senza perdere il suo dna imprenditoriale di forte crescita e profittabilità. La relazione di prossimità e l’agilità di Christian Nucibella hanno fatto la differenza. Una bella immagine del nostro supporto agli imprenditori del digitale» commentano Laurent Foata e Bertrand Schapiro di Ardian Growth.

FiloBlu apre il suo capitale al fondo di private equity Gradiente

nicola.dimolfetta@lcpublishinggroup.it

SHARE

Condividi su linkedin
Condividi su twitter
Condividi su facebook
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su telegram