A Fondaco la Sicav del Fondo Pensione di Bnl-Bnp Paribas

Fondaco Lux – società lussemburghese controllata dalla torinese Fondaco SGR e guidata da Fabio Libertini (nella foto) – si è aggiudicata l’incarico per la costituzione e gestione della Sicav del fondo pensione per il personale Bnl-Bnp Paribas Italia dal valore di circa 1 miliardo di euro.

Il veicolo finanziario, una UCITS SICAV – con cinque comparti specializzati in diverse asset class e multimanager – ha un valore di circa un miliardo di euro.

Tra gli altri fondi gestiti da Fondaco Lux ci sono ad esempio il fondo pensione Unicredit, aggiudicato nel 2015, e il fondo pensione INPGI, Istituto Nazionale di Previdenza dei Giornalisti, che lo scorso agosto ha affidato a Fondaco l’host funding, la costituzione e la gestione del veicolo di investimento. Con questo mandato il gruppo supera i 13 miliardi di euro di masse totali.

A Fondaco la Sicav del Fondo Pensione di Bnl-Bnp Paribas

Noemi

Financecommunity.it

Lanciata nel maggio 2014, la testata si rivolge a bankers, fondi di private equity, operatori del real estatee SGR.
La testata, al livello di contenuti, si focalizza sul mercato finance, ovvero sugli spostamenti e cambiamenti di poltrona, le operazioni e relativi advisors, piuttosto che su approfondimenti e dati analitici sull’evoluzione del mercato.
 
Financecommunity.it ha visto crescere molto rapidamente il numero di lettori e di professionisti che intervengono e danno il loro contributo.
 

MAG è digitale, gratuito e disponibile su App Store, Google Play (MAG LC) e sui portali del Gruppo LC Publishing Group.

Per maggiori informazioni, visita il sito del Gruppo www.lcpublishinggroup.com

FINANCECOMMUNITY S.R.L. - Via Leone Tolstoi 10 - 20146 Milano–Tel.+39 02 36727659 - C.F./P.IVA 10160150966
REA 2510285 Registro delle Imprese di Milano – Cap. Soc. Euro 10.000,00 i.v.

Copyright 2021 © All rights Reserved. Design by Origami Creative Studio

SHARE

Condividi su linkedin
Condividi su twitter
Condividi su facebook
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su telegram