Fondo Italiano d’Investimento, Cdp sale al 68% del capitale

Cassa Depositi e Prestiti (Cdp) ha acquisito un ulteriore 25% del capitale sociale di Fondo Italiano d’Investimento Sgr (Fii), portando al 68% la partecipazione nel capitale. A vendere, si legge in un comunicato, sono state Banca Monte dei Paschi di Siena e DEPObank, che hanno ceduto il 12,5% ciascuna, uscendo dalla compagine societaria.

A valle dell’operazione, dunque, l’azionariato del Fii vede, oltre alla cassa guidata da Fabrizio Palermo (nella foto), Intesa Sanpaolo al 12,5%, Unicredit al 12,5%, l’Associazione bancaria Italiana (Abi) al 3,5% e Confindustria al 3,5%.

Attualmente, Fii – che a breve vedrà l’ufficializzazione del nuovo cda, con Antonio Pace nel ruolo di amministratore delegato –  gestisce sette fondi di investimento mobiliari chiusi riservati a investitori qualificati, per un totale di asset under management target pari a circa 2,3 miliardi. I fondi hanno coinvolto, direttamente o indirettamente, più di 430 aziende, che complessivamente registrano un fatturato di circa 21 miliardi di euro e contano oltre 100mila dipendenti.

Cinque sono fondi di fondi, di cui due dedicati al comparto del private equity, due al venture capital e uno riservato al private debt. Due sono fondi di investimento diretto: il primo, Innovazione e Sviluppo, con una dimensione target di 500 milioni, ha l’obiettivo di rafforzare la competitività delle piccole e medie imprese italiane operanti in filiere di eccellenza, favorendo processi di aggregazione, consolidamento e integrazione verticale; il secondo, FII Tech Growth, con una dimensione target di 150 milioni, è rivolto all’acquisizione di partecipazioni nel capitale di pmi a elevato contenuto tecnologico, con l’obiettivo di sostenere processi di crescita, innovazione ed internazionalizzazione.

Fondo Italiano d’Investimento, Cdp sale al 68% del capitale

Noemi

Financecommunity.it

Lanciata nel maggio 2014, la testata si rivolge a bankers, fondi di private equity, operatori del real estatee SGR.
La testata, al livello di contenuti, si focalizza sul mercato finance, ovvero sugli spostamenti e cambiamenti di poltrona, le operazioni e relativi advisors, piuttosto che su approfondimenti e dati analitici sull’evoluzione del mercato.
 
Financecommunity.it ha visto crescere molto rapidamente il numero di lettori e di professionisti che intervengono e danno il loro contributo.
 

MAG è digitale, gratuito e disponibile su App Store, Google Play (MAG LC) e sui portali del Gruppo LC Publishing Group.

Per maggiori informazioni, visita il sito del Gruppo www.lcpublishinggroup.com

LC srl – Via Tolstoi 10 – 20146 Milano – Tel. 0236727659 – C.F./P.IVA 07619210961
REA 1971432 Registro delle Imprese di Milano – Cap. Soc. Euro 10.000,00 i.v.

Copyright 2021 © All rights Reserved. Design by Origami Creative Studio

SHARE

Condividi su linkedin
Condividi su twitter
Condividi su facebook
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su telegram