Illy chiama Roland Berger e pensa all’Ipo

Dopo Massimo Zanetti Beverage Group anche un’altra azienda leader del settore del caffè guarda alla Borsa. Si tratta del gruppo triestino Illy, uno dei brand più noti a livello mondiale, il quale avrebbe affidato al consulente Roland Berger il compito di analizzare le opzioni strategiche a disposizione, inclusa appunto la quotazione.

Lo riporta il Financial Times, che aggiunge che l’operazione potrebbe rientrare nell’ambito di una stagione di consolidamento del settore che vale 80 miliardi di dollari.

I nuovi consulenti, precisa il giornale citando la famiglia stessa, «sono solo una delle firm, assieme ad esempio Porsche Consulting, Bain & Co e A.T. Kearney, con le quali l’azienda collabora per migliorare la propria performance sia sul piano del business che su quello sociale».

Nel 2014, il gruppo ha registrato un fatturato consolidato di 391 milioni di euro, in crescita del 4,5% rispetto al risultato dell’anno precedente.

Illy chiama Roland Berger e pensa all’Ipo

SHARE

Condividi su linkedin
Condividi su twitter
Condividi su facebook
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su telegram