Industria Chimica Emiliana, quattro fondi interessati all’acquisizione

Quattro fondi di private equity stanno preparando un’offerta per rilevare Industria Chimica Emiliana (ICE) mettendo sul piatto circa 600 milioni di euro, lo rende noto l’agenzia Reuters sulla base di indiscrezioni trapelate da fonti anonime.

I fondi Usa Bain e Advent stanno mettendo a punto una proposta d’acquisto da sottoporre alla società, oggi in mano alla famiglia Bartoli, rispondendo all’offerta rivale da parte dei fondi europei Cinven e Astorg.

Situata a Reggio Emilia, ICE ha incaricato PwC di gestire la cessione dell’attività e auspica, secondo quanto riferito da Reuters, di trovare un acquirente prima dell’estate.

Industria Chimica Emiliana, quattro fondi interessati all’acquisizione

Noemi

SHARE

Condividi su linkedin
Condividi su twitter
Condividi su facebook
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su telegram