venerdì 17 nov 2017
HomeReal Estate FinanceInnovation Real Estate acquista il gruppo Yard

Innovation Real Estate acquista il gruppo Yard

Innovation Real Estate acquista il gruppo Yard

Innovation Real Estate spa (IRE) completa l’acquisizione del gruppo Yard, full service provider operante nel settore real estate. L’operazione, che non prevede scambi azionari, porterà nel 2018 alla fusione per incorporazione di Yard nella società, che creerà uno dei principali player del mercato.

L’unione delle due realtà, tra di loro fortemente complementari, consentirà “un rafforzamento di tutte le linee di business”, spiega una nota, nella quale si precisa che del nuovo gruppo saranno presidente e amministratore delegato rispettivamente Massimo Cremona e Alessandro Pasquarelli, che attualmente rivestono le stesse cariche in IRE. Gianfranco Navone, finora presidente del gruppo Yard, è entrato a far parte dell’azionariato del nuovo gruppo e continuerà la sua attività in qualità di senior advisor con la responsabilità dello sviluppo del business e dei nuovi progetti. Inoltre Stefano Scopigli è stato confermato amministratore delegato di Yard Credit & Asset Management.

Il finanziamento dell’acquisizione è stato garantito da UBI Banca.

Nell’operazione Ire è stata assistita da Grant Thornton Financial Advisory Services per la due diligence finanziaria (Stefano Marchetti, Antonio Aiuto e Edoardo Dell’Acqua) e Bernoni Grant Thornton per la parte fiscale (Roberto Munk e Marianna Tagni).

Attiva in Italia dal 1998, Innovation Real Estate ha esperienza nella gestione di portafogli immobiliari e nelle operazioni di sviluppo eterogenee e articolate (per dimensione, tipologia, distribuzione territoriale), nei servizi di Property Management; Facility Management; Project & Construction Management; Due Diligence; Advisory. IRE gestisce in tutto il territorio italiano asset immobiliari per 4 milioni di metri quadrati e un valore di oltre 6 miliardi di euro, con una composizione per circa il 50%, da uffici, con prevalenza di location di prestigio, e per il restante 50% da varie tipologie immobiliari, dal commerciale al turistico, dal logistico-industriale alle reti bancarie e al residenziale, e ha raggiunto nel 2016 un fatturato superiore ai 16 milioni di euro.

Il Gruppo YARD ha effettuato servizi di due diligence, valutazione e valorizzazione per patrimoni immobiliari per oltre 30 milioni di mq, oltre ad essere stato coinvolto, in qualità di advisor, in importanti operazioni di dismissione per committenti di rilievo, sia pubblici che privati. Nel 2016 il gruppo ha realizzato oltre 9 milioni di euro di ricavi.

Vota questo articolo
Nessun commento

Aggiungi un commento

Accesso

Hai dimenticato la Password?

Registrati

Reset della password
Per favore inserisci la tua email. Riceverai una nuova password via email.