sabato 31 ott 2020
HomeFinanziamenti BancariIntesa Sanpaolo con Rosnefgatz nella cessione Rosneft

Intesa Sanpaolo con Rosnefgatz nella cessione Rosneft

Intesa Sanpaolo con Rosnefgatz nella cessione Rosneft

Parlerebbe un po’ italiano l’acquisizione del 19,5% del colosso petrolifero statale russo Rosneft da parte del consorzio formato dal Qatar e Glencore per 10,5 miliardi di euro.

Intesa Sanpaolo, con un team guidato dal global head of oil & gas industry Vincenzo De Falco (nella foto), è infatti sell side advisor per la società pubblica russa Rosneftgaz per la cessione del 19,5% della partecipata Rosneft.

La banca, stando a quanto rivelato dal gruppo russo e riportato da alcuni giornali internazionali, sarebbe inoltre a lavoro per finanziare, per una parte consistente, l’acquisizione, anche se l’operazione deve essere completata. La restante parte dovrebbe essere finanziata da Glencore con mezzi propri fino a 300 milioni di euro e dal fondo sovrano del Qatar QIA.

L’operazione, ha detto il portavoce del Cremlino, è “esclusivamente commerciale” ed è stata condotta direttamente dall’amministratore delegato della società, Igor Sechin. La quota di controllo della società rimane nelle mani dello Stato russo per oltre il 50% mentre gli investitori privati hanno in mano complessivamente il 49%. Il closing è atteso per metà dicembre.

 

Vota questo articolo
Nessun commento

Aggiungi un commento

Social Media Auto Publish Powered By : XYZScripts.com

Accesso

Hai dimenticato la Password?

Registrati

Reset della password
Per favore inserisci la tua email. Riceverai una nuova password via email.