mercoledì 30 set 2020
HomeReal Estate FinanceInvestiRe sgr compra due immobili in Piemonte destinati al social housing

InvestiRe sgr compra due immobili in Piemonte destinati al social housing

InvestiRe sgr compra due immobili in Piemonte destinati al social housing

InvestiRE sgr chiude l’acquisto di due immobili destinati al social housing rispettivamente a Biella e ad Asti.

Il primo è stato acquisito lo scorso marzo a Biella in via Pietro Paietta n° 22  dalla società I.S.I. Costruzioni generali Srl, tramite il Fondo FASP, un fondo comune immobiliare riservato ad investitori qualificati e volto a realizzare politiche di investimento di natura etica nel social housing. Il progetto, del valore di circa 2,5 milioni di euro, è promosso dalla sgr tramite il Fondo Fasp – Fondo Abitare Sostenibile Piemonte – partecipato da Cassa depositi e prestiti attraverso il Fondo Investimenti per l’Abitare (FIA) (con una quota del 66%) e dalle fondazioni di origine bancaria del Piemonte tra le quali oltre le torinesi Compagnia di San Paolo e Fondazione CRT annovera la Fondazione Cassa di Risparmio di Biella.

L’immobile è situato nel centro cittadino, un ambito urbano caratterizzato dalla presenza di numerosi servizi, ben accessibile e ben collegato con il sistema viario e con i mezzi di trasporto pubblico. Costituito da una palazzina residenziale di cinque piani fuori terra oltre al piano seminterrato con accesso dalla via Paietta, l’immobile è composto da 19 appartamenti con relative cantine e autorimesse pertinenziali, nonché 11 posti auto al piano seminterrato. Gli alloggi sono destinati al Social Housing e saranno locati a canone calmierato a lungo termine per 15 anni a persone con i requisiti previsti in convenzione.

 

Il secondo immobile, acquisito a luglio sempre tramite il fondo Fasp, consiste in una palazzina nel Comune di Asti in Via Fara 10/12, un ambito urbano caratterizzato dalla presenza di numerosi servizi, ben accessibile e ben collegato con il sistema viario. Costituito da una palazzina residenziale di quattro piani fuori terra, l’immobile è composto da 36 appartamenti con relative cantine e autorimesse pertinenziali, nonché 11 posti auto esterni. Gli alloggi, destinati al Social Housing saranno locati a canone calmierato a lungo termine per 15 anni e verranno dati in gestione alla cooperativa locale IN.COOP.CASA. Il progetto ha un valore di circa 4,1 milioni di euro.

L’obiettivo del social housing è realizzare case a costi accessibili, destinate alle famiglie non in grado di soddisfare sul mercato le proprie esigenze abitative, ma con redditi superiori a quelli che danno diritto alle assegnazioni dell’edilizia residenziale pubblica.

 

Vota questo articolo
Nessun commento

Aggiungi un commento

Social Media Auto Publish Powered By : XYZScripts.com

Accesso

Hai dimenticato la Password?

Registrati

Reset della password
Per favore inserisci la tua email. Riceverai una nuova password via email.