lunedì 15 ott 2018
HomeCorporate Finance/M&AIrideos con Lyra Partners compra Clouditalia, affiancata da Akros

Irideos con Lyra Partners compra Clouditalia, affiancata da Akros

Irideos con Lyra Partners compra Clouditalia, affiancata da Akros

Irideos, il polo ICT italiano controllato da F2i e dal fondo europeo Marguerite, ha sottoscritto un accordo con Minacom per l’acquisizione del 100% di Clouditalia.

Nell’operazione, Irideos è stata affiancata da Lyra Partners come advisor finanziario e da EY come advisor contabile e fiscale. Il venditore è stato supportato da Banca Akros come advisor finanziario, con Filippo Salvetti, e dallo studio BC& come advisor fiscale.

Clouditalia, partecipata dal fondo di private equity ILP III, è un operatore specializzato nell’offerta di servizi integrati di connettività e data center. La società gestisce una rete in fibra ottica che si estende per circa 15mila km sul territorio nazionale, coprendo sia tratte di lunga distanza che tratte metropolitane (circa 3.000 km nelle principali città italiane, tra cui Milano, Roma, Torino, Brescia, Napoli, Padova, Bologna e Bari), attraverso la quale fornisce servizi di telecomunicazione a clienti business e consumer. Di particolare rilevanza è l’infrastruttura di circa 750 km tra Bologna e Bari: un asset unico su una direttrice cruciale verso l’est Europa ed il Medio-Oriente. Oltre alla rete in fibra ottica, Clouditalia può contare su tre data center, situati ad Arezzo, Milano e Roma, e di un operatore virtuale di telefonia mobile (MVNO), a seguito dell’acquisizione di Noitel, avvenuta ad Agosto 2017.

Attraverso l’acquisizione di Clouditalia, Irideos, nata nel luglio 2017 dall’unione tra Infracom Italia con MC-link, BiG Tlc, KPNQWest Italia e, a luglio 2018, di Enter, punta a raddoppiare la rete in fibra ottica a disposizione sul territorio nazionale nonché ad aumentare la capacità di fornire soluzioni B2B per connettività ad alte prestazioni, servizi data center, cloud, gestione di sistemi IT e cyber security.

La conclusione dell’operazione, soggetta ad alcune condizioni, tra cui l’approvazione da parte dell’Antitrust, è prevista entro fine novembre.

(Nella foto l’ad di F2i Renato Ravanelli)

Vota questo articolo
Nessun commento

Aggiungi un commento

Accesso

Hai dimenticato la Password?

Registrati

Reset della password
Per favore inserisci la tua email. Riceverai una nuova password via email.