Italcer (Mandarin) acquisisce Cedir, cresce hub ceramica e arredo bagno

Il polo della ceramica e dell’arredo bagno di alta gamma Italcer ha acquisito il 100% di Cedir, azienda di Castel Bolognese (Ravenna) che progetta e realizza materiale ceramico per pavimenti e rivestimenti in gres porcellanato da oltre cinquant’anni.

Cedir, si legge in un comunicato, ha una capacità produttiva di tre milioni di metri quadrati e conta 60 dipendenti, che verranno assorbiti integralmente nell’organico di Italcer.

Guidato dall’amministratore Graziano Verdi (nella foto), Italcer – hub creato nel 2017 da Verdi insieme ad Alberto Forchielli e Lorenzo Stanca di Mandarin Capital Partners – ha archiviato il 2019 con un fatturato di oltre 200 milioni e un ebitda di oltre 32 milioni di euro, 530 dipendenti, vanta oltre 3mila distributori nel mondo e punta ad arrivare a 300 milioni di ricavi con oltre 70 milioni di ebitda nel 2024.

Italcer (Mandarin) acquisisce Cedir, cresce hub ceramica e arredo bagno

Noemi

SHARE

Condividi su linkedin
Condividi su twitter
Condividi su facebook
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su telegram