Italmobiliare punta allo Star

Italmobiliare, le cui azioni sono quotate al MTA organizzato e gestito da Borsa Italiana, ha comunicato, in una breve nota stampa di aver presentato a Borsa Italiana la richiesta della qualifica STAR per le proprie azioni ordinarie e l’ammissione al segmento di riferimento.

La holding della famiglia Pesenti, guidata da Carlo Pesenti (nella foto) e quotata a Milano dal 1955, ha archiviato la prima metà del 2019 con un utile consolidato pari a 24,5 milioni (dai 23,9 milioni nel primo semestre 2018) e un utile attribuibile ai soci della controllante di 19,1 milioni (dai 22,3 milioni dello stesso periodo del 2018).

La posizione finanziaria netta a fine semestre è positiva per 424,1 milioni e risulta in aumento di 79,2 milioni rispetto a fine dicembre 2018. Al 30 giugno 2019 il net asset value (il NAV, ossia il valore netto delle partecipazioni) di Italmobiliare era pari a 1,59 miliardi di euro, in salita dagli 1,42 miliardi di fine 2018 con un incremento di 166,4 milioni. Al 30 giugno 2019 il NAV per azione Italmobiliare, escluse le azioni proprie, registrava una crescita dell’11,7% rispetto ai 33,9 euro di fine 2018 a 37,9 euro.

Italmobiliare punta allo Star

SHARE

Condividi su linkedin
Condividi su twitter
Condividi su facebook
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su telegram