Jp Morgan e Rothschild nel passaggio di Carte Noire a Lavazza

Affiancato da Jp Morgan quale advisor finanziario, il gruppo Lavazza ha annunciato l’acquisizione della francese Carte Noire (gruppo Jacobs Douwe Egberts), per una cifra che dovrebbe essere compresa fra 700 e 750 milioni di euro, dopo il via libera dell’Autorità francese della Concorrenza, sia della Commissione Europea e dopo la conclusione del percorso di informazione e consultazione degli organismi competenti di rappresentanza dei lavoratori. 

L’acquisizione è avvenuta anche attraverso un finanziamento a medio termine per 400 milioni di euro, stanziato da un pool di quattro banche formato da Intesa Sanpaolo, Bnl-Bnp Paribas, Rabobank e Unicredit, nel quale la società è stata affiancata da un team di Rothschild, composto da Luca Jelmini e Giorgio Bertola, come advisor finanziario.

Oggetto dell’acquisizione sono i marchi e le attività di Carte Noire all’interno dell’Area Economica Europea (AEE, che comprende i 28 stati membri dell’Unione più Islanda, Liechtenstein e Norvegia).

In particolare: il caffè macinato e in grani, le soft pods e le capsule compatibili Nespresso. L’accordo include anche la licenza di cinque anni del marchio Senseo in Austria per soft pods e capsule compatibili Nespresso. Sono invece esclusi le capsule Tassimo e – soltanto per i primi due anni – il caffè solubile e i prodotti per il canale fuori casa. Il perimetro dell’acquisizione include anche il sito produttivo di Lavérune, situato nella regione del Languedoc-Roussillon Midi-Pyrénées, che continuerà le produzioni oggetto dell’accordo entrando a far parte a pieno titolo nel sistema produttivo globale della società.

«L’acquisizione di Carte Noire da parte di Lavazza unisce due aziende che sono simili per storia, per livello di immagine e cultura della qualità», ha commentato Antonio Baravalle (nella foto), amministratore delegato Lavazza. «Allo stesso tempo, la complementarietà dei rispettivi segmenti di consumo, che vede Lavazza tra i marchi leader in Francia nel mercato fuori casa e Carte Noire in quello domestico, apre la strada a grandi potenzialità di sviluppo».

Jp Morgan e Rothschild nel passaggio di Carte Noire a Lavazza

Noemi

Financecommunity.it

Lanciata nel maggio 2014, la testata si rivolge a bankers, fondi di private equity, operatori del real estatee SGR.
La testata, al livello di contenuti, si focalizza sul mercato finance, ovvero sugli spostamenti e cambiamenti di poltrona, le operazioni e relativi advisors, piuttosto che su approfondimenti e dati analitici sull’evoluzione del mercato.
 
Financecommunity.it ha visto crescere molto rapidamente il numero di lettori e di professionisti che intervengono e danno il loro contributo.
 

MAG è digitale, gratuito e disponibile su App Store, Google Play (MAG LC) e sui portali del Gruppo LC Publishing Group.

Per maggiori informazioni, visita il sito del Gruppo www.lcpublishinggroup.com

FINANCECOMMUNITY S.R.L. - Via Leone Tolstoi 10 - 20146 Milano–Tel.+39 02 36727659 - C.F./P.IVA 10160150966
REA 2510285 Registro delle Imprese di Milano – Cap. Soc. Euro 10.000,00 i.v.

Copyright 2021 © All rights Reserved. Design by Origami Creative Studio

SHARE

Condividi su linkedin
Condividi su twitter
Condividi su facebook
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su telegram