Lavazza con Jp Morgan compra il caffè Usa di Mars

Il gruppo Lavazza, affiancato da Jp Morgan, ha siglato un accordo per l’acquisizione del business caffè di Mars con i sistemi Flavia e Klix, brand nel settore dell’Office Coffee Service e del vending.

L’operazione, stando a indiscrezioni stampa, sarebbe avvenuta a fronte di un enterprise value di 650 milioni di dollari.

Nel dettagli Lavazza, in linea con la propria strategia di rafforzamento a livello internazionale, acquisirà i business caffè di Mars, gruppo da 35 miliardi di dollari con in pancia brand come M&M’s, Snickers, Twix e Milky – in Nord America, Germania, UK, Francia, Canada e Giappone, i relativi sistemi e gli stabilimenti di produzione in UK e in USA. L’acquisizione comprende i business delle macchine “tabletop” Flavia e dei distributori automatici “freestanding” KLIX, che contano un vasto parco macchine installate nei mercati di riferimento e un portafoglio di caffè e altre bevande calde commercializzate sia con marchi di proprietà (es. Alterra) sia con marchi in licenza.

I business oggetto dell’acquisizione hanno generato nel 2017 un fatturato di circa 350 milioni di dollari con circa 900 collaboratori. Per Lavazza si tratta di un rafforzamento dopo le acquisizioni di Carte Noire ed ESP in Francia, Merrild in Danimarca, Kicking Horse Coffee in Canada, NIMS in Italia e Blue Pod Coffee in Australia. “L’operazione s’inserisce perfettamente nella nostra strategia di espansione internazionale e di rafforzamento nei mercati chiave, con l’obiettivo di essere ancora più vicini al consumatore finale”, ha commentato Antonio Baravalle (nella foto), ceo del Gruppo Lavazza. “Con questa operazione, inoltre, il Gruppo Lavazza acquisisce alcuni asset da un’azienda familiare con comunanza di valori tra cui il focus sulla qualità di prodotto, la visione a medio-lungo termine e la forte attenzione alle proprie risorse umane.”

Il closing, previsto entro la fine del 2018, è subordinato ad autorizzazioni regolatorie e al completamento delle procedure in corso.

 

Nell’operazione Lavazza è stata assistita anche da PwC e The Boston Consulting Group mentre Mars è stata affiancata da Bank of America Merrill Lynch e KPMG.

Lavazza con Jp Morgan compra il caffè Usa di Mars

Noemi

SHARE

Condividi su linkedin
Condividi su twitter
Condividi su facebook
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su telegram