lunedì 26 ago 2019
HomePrivate EquityLazard affianca Nb Aurora e Pm & Partners nell’exit da La Patria

Lazard affianca Nb Aurora e Pm & Partners nell’exit da La Patria

Lazard affianca Nb Aurora e Pm & Partners nell’exit da La Patria

NB Aurora, la holding quotata sul MIV e parte del gruppo Neuberger Berman, ha ceduto assieme PM & Partners sgr la totalità del capitale sociale di La Patria, azienda attiva in Italia nei servizi di vigilanza tecnologica. Ad acquisirla è stat auna società controllata da fondi gestiti da A&M Capital Partners.

Nell’operazione i venditori sono stati assistiti da Lazard con un team guidato da Giulia Maria Governa (Director, nella foto) con Francesco Berri ed Edoardo Massari Calvi (Analyst).

FII e PM&Partners SGR avevano co-investito in La Patria nel 2012 acquisendone la maggioranza del capitale sociale. Nel dettaglio, la quota ceduta pari al 100% di La Patria, comprende quella detenuta da FII pari al 32,4% (di cui il 14,4% di pertinenza di NB Aurora), quella detenuta da fondi gestiti da PM&Partners SGR (pari anch’essa al 32,4%) e la restante quota in mano agli investitori industriali originari e all’amministratore delegato Andrea Monti.

Il gruppo, nato nel 1950 su iniziativa della famiglia Colli, oggi impiega circa 270 dipendenti e conta oltre 13 mila clienti. La Patria fornisce servizi di sicurezza ad alto valore aggiunto e con un importante ricorso alla tecnologia in Emilia Romagna e Lombardia. Dall’investimento di FII e PM&Partners, entrati nel capitale della società per supportarla nel processo di consolidamento del settore, è stato rafforzato il management (con l’inserimento di un Amministratore Delegato e di un CFO) e sono state perfezionate 3 acquisizioni.

L’operazione prevede per NB Aurora il diritto a ricevere distribuzioni da FII per un valore stimato di 6,1 milioni di euro a fronte di un valore d’iscrizione (in trasparenza) nel bilancio di NB Aurora di  4,9 milioni per una plusvalenza stimata in 1,2 milioni.

Il fair market value totale al 31 dicembre 2018 delle sette partecipazioni residue in portafoglio di NB Aurora (escludendo Forgital per la quale è stata firmato un contratto vincolante) è pari a 58 milioni, di cui 33 milioni di competenza dell’investimento effettuato in Club del Sole e 25 milioni di euro di competenza delle partecipazioni detenute attraverso l’investimento in FII.
Il closing dell’operazione è atteso entro la fine di settembre.

 

 

Vota questo articolo
Nessun commento

Aggiungi un commento

Social Media Auto Publish Powered By : XYZScripts.com

Accesso

Hai dimenticato la Password?

Registrati

Reset della password
Per favore inserisci la tua email. Riceverai una nuova password via email.