ALBERTO NAGEL AD MEDIOBANCA

Mediobanca aderisce ai principi per l’attività bancaria responsabile

Mediobanca aderisce ai Principi per l’attività bancaria responsabile (Principles for Responsible Banking – PRB dell’UNEP FI) promossi dalle Nazioni Unite con l’intento di contribuire all’orientamento del settore verso gli obiettivi di sviluppo sostenibile dell’ONU (UN Sustainable Development Goals).

Una scelta – fanno notare da Piazzetta Cuccia – coerente con il piano strategico di Mediobanca, approvato nel Novembre 2019, che è già imperniato sui principi di attività bancaria etica e responsabile per il rafforzamento di un modello di business e il perseguimento di un percorso di crescita sostenibili.

«Vogliamo essere parte attiva nel raggiungimento degli obiettivi dell’Agenda Globale delle Nazioni Unite – commenta Alberto Nagel (nella foto), Amministratore Delegato di Mediobanca. Per questo, consapevoli del contributo importante che le istituzioni finanziarie possono oggi dare alle tematiche di sostenibilità, abbiamo delineato nel piano al 2023 criteri di sostenibilità integrati al nostro modello di business. Un impegno concreto volto alla creazione di valore nel lungo periodo per i nostri clienti, colleghi e stakeholders».

I Principi per l’attività bancaria responsabile, lanciati nel settembre 2019 nel corso dell’Assemblea Generale delle Nazioni Unite, hanno lo scopo di incentivare il sistema bancario a fissare obiettivi di sviluppo sostenibile e a misurare gli impatti delle proprie attività sulle persone e sul pianeta. 

Nel dettaglio i Principi prevedono: 

  • allineamento delle strategie aziendali agli obiettivi di sviluppo sostenibile sia individuali che della società in coerenza con quanto espresso dall’ONU (SDGs) e con i contesti nazionali e regionali; 
  • aumento dell’impatto positivo e riduzione dell’impatto negativo sulle persone e sull’ambiente derivante da attività, prodotti e servizi; 
  • sostegno a clienti che promuovono la sostenibilità e la prosperità delle generazioni attuali e future; 
  • coinvolgimento e collaborazione proattiva con stakeholder per la condivisione e il raggiungimento degli obiettivi del Gruppo; 
  • governance efficace e sviluppo della cultura bancaria responsabile; 
  • monitoraggio dell’applicazione dei principi e trasparenza sui risultati raggiunti. 

Questi Principi si inseriscono inoltre nella cornice politico-istituzionale delineata dagli Accordi di Parigi e dall’Agenda 2030 per lo Sviluppo Sostenibile.

Mediobanca aderisce ai principi per l’attività bancaria responsabile

nicola.dimolfetta@lcpublishinggroup.it

Financecommunity.it

Lanciata nel maggio 2014, la testata si rivolge a bankers, fondi di private equity, operatori del real estatee SGR.
La testata, al livello di contenuti, si focalizza sul mercato finance, ovvero sugli spostamenti e cambiamenti di poltrona, le operazioni e relativi advisors, piuttosto che su approfondimenti e dati analitici sull’evoluzione del mercato.
 
Financecommunity.it ha visto crescere molto rapidamente il numero di lettori e di professionisti che intervengono e danno il loro contributo.
 

MAG è digitale, gratuito e disponibile su App Store, Google Play (MAG LC) e sui portali del Gruppo LC Publishing Group.

Per maggiori informazioni, visita il sito del Gruppo www.lcpublishinggroup.com

FINANCECOMMUNITY S.R.L. - Via Leone Tolstoi 10 - 20146 Milano–Tel.+39 02 36727659 - C.F./P.IVA 10160150966
REA 2510285 Registro delle Imprese di Milano – Cap. Soc. Euro 10.000,00 i.v.

Copyright 2021 © All rights Reserved. Design by Origami Creative Studio

SHARE

Condividi su linkedin
Condividi su twitter
Condividi su facebook
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su telegram