sabato 25 mag 2019
HomeCorporate Finance/M&AMediobanca con Nonno Nanni nell’acquisizione di Caseificio Tonon

Mediobanca con Nonno Nanni nell’acquisizione di Caseificio Tonon

Mediobanca con Nonno Nanni nell’acquisizione di Caseificio Tonon

Assistita da Mediobanca quale advisor finanziario, Latteria Montello, azienda nota come Nonno Nanni e produttrice fra le altre cose di stracchino, ha acquisito il controllo del Caseificio Tonon, storico caseificio di Treviso, sito a Zero Branco, specializzato nella produzione di mozzarelle dedicate al canale professionale e affiancato da Itinera Rational Advisory.

L’operazione si inserisce in una strategia di crescita dell’azienda, attraverso l’ampliamento e la diversificazione di gamma, per accedere a nuovi canali distributivi. Nonno Nanni intende valorizzare il Caseificio Tonon, condividendo e acquisendo le proprie competenze, mantenendone al contempo l’indipendenza e l’autonomia, sotto la direzione di Gianbattista Tonon come Amministratore Delegato.. “Siamo molto attenti e concentrati sulla nostra crescita organica, ma abbiamo deciso di investire in Caseificio Tonon, con lo scopo di ampliare la nostra gamma e diversificarla, per poter rispondere alle esigenze di canali diversi rispetto a quelli che serviamo attualmente. Questa operazione ci permetterà di espanderci non solo nella distribuzione Ho.re.ca e in quella del Foodservice, ma anche all’estero, sfruttando le reti di connessione curate e gestite in tutti questi anni di vita dal Caseificio Tonon”, hanno commentato dalla famiglia Lazzarin, che controlla la società.

Latteria Montello con 65.000 tonnellate di latte fresco lavorato all’anno e 93 milioni di fatturato, è fra i principali in Italia per valore nel mercato stracchini. Nasce nel 1947 dall’intuizione di Giovanni Lazzarin, conosciuto con il diminutivo di “Nanni”, che comincia con passione a produrre formaggi in un piccolo laboratorio caseario. Oggi è diretta dai nipoti di Nanni.

Nell’operazione, per Mediobanca ha agito un team con Alberto Vigo (nella foto), Antonio Di Lella e Iole Liverini.

Vota questo articolo
Nessun commento

Aggiungi un commento

Social Media Auto Publish Powered By : XYZScripts.com

Accesso

Hai dimenticato la Password?

Registrati

Reset della password
Per favore inserisci la tua email. Riceverai una nuova password via email.