Mediobanca sponsor nell’Ipo di Banca Farmafactoring

Mediobanca, in qualità di sponsor, ha assitito Banca Farmafactoring nel debutto sul mercato MTA di Borsa Italiana. 

Fondato nel 1985, BFF Banking Group è specializzato nella gestione e smobilizzo dei crediti vantati dalle aziende fornitrici, prevalentemente nei confronti degli enti della Pubblica Amministrazione. Il Gruppo Bancario Banca Farmafactoring è attivo in Italia, Spagna, Portogallo, Polonia, Repubblica Ceca e Repubblica Slovacca.

In fase di collocamento riservato ai soli investitori istituzionali, BFF Banking Group ha collocato circa 250 milioni di euro con una capitalizzazione pari a circa 800 milioni di euro. Il gruppo esordisce dunque con un flottante iniziale del 31,16% che potrà salire fino al 35,83% con l’esercizio integrale della greenshoe. Le aziende farmaceutiche sono ancora nel capitale, con una quota di poco inferiore al 6% (non hanno venduto in Ipo), mentre l’azionista di maggioranza fa capo al fondo di private equity Centerbridge, che ha rilevato l’investimento un anno e mezzo fa da un altro fondo di private equity, Apax. 

Mediobanca, con un team guidato da Francesco Spila (nella foto), ha agito come sponsor, mentre i coordinatori dell’offerta di vendita sono stati Mediobanca, Morgan Stanley e Deutsche Bank. Inoltre BNP Paribas, Jefferies International Limited e Unicredit CIB hanno agito come joint bookrunners.

Mediobanca sponsor nell’Ipo di Banca Farmafactoring

SHARE

Condividi su linkedin
Condividi su twitter
Condividi su facebook
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su telegram