venerdì 23 apr 2021
HomePrivate EquityAmbienta completa la vendita di IP Cleaning a Tennant per 330 milioni

Ambienta completa la vendita di IP Cleaning a Tennant per 330 milioni

Ambienta completa la vendita di IP Cleaning a Tennant per 330 milioni

Ambienta chiude ufficialmente la cessione di IP Cleaning alla società statunitense Tennant Company, quotata presso il NYSE (TNC).

L’accordo, comunicato al mercato lo scorso 23 febbraio, ha ottenuto tutte le autorizzazioni necessarie e valorizza la società 330 milioni di euro. IPC è uno fra i principali produttori europei e mondiali di macchine e attrezzature per il professional cleaning, terzo nel mercato europeo, conta cinque stabilimenti produttivi nel nord Italia ed impiega circa 1.000 dipendenti. La società conta prodotti venduti in più di 100 paesi e un fatturato per circa il 90% registrato fuori dall’Italia di cui una quota rilevante fuori dall’Europa.

La riduzione del consumo di energia, acqua e detergenti è al centro dello sviluppo tecnologico e competitivo del mercato del professional cleaning. IPC ha sviluppato varie soluzioni innovative all’interno del proprio portafoglio prodotti, che hanno consentito nel 2016 di conseguire risparmi in termini energetici per circa 19.000 tonnellate di petrolio equivalente, il risparmio di circa 73.000 metri cubi di acqua, e la riduzione di circa 2.200 tonnellate di detergenti.

Ambienta era entrata in Ipc nel 2014, con un investimento da parte dei propri fondi Ambienta I e Ambienta II di oltre 50 milioni, la maggioranza dei quali sotto forma di capitale destinato a sostenere la crescita.  

Tennant Company è una delle più importanti realtà nel settore delle macchine per il professional cleaning, leader di mercato in nord America, con 808 milioni di dollari di ricavi nel 2016 e una capitalizzazione pari a 1,3 miliardi. IPC rappresenta un’opportunità unica per Tennant, che le permette di rafforzare il proprio posizionamento in Europa, con un modello di business complementare in termini di distribuzione e di gamma di prodotti, e che proietta l’intero gruppo verso l’obiettivo strategico di 1 miliardo di dollari di fatturato. IPC al contempo potrà beneficiare della massa critica e della presenza globale di Tennant per cogliere ulteriori opportunità di crescita a livello internazionale. Questa acquisizione è la più grande nella storia di Tennant.

L’investimento in IPC è stato gestito da Mauro Roversi (Partner e Chief Investment Officer, nella foto), Francesco Lodrini (Principal) e Andrea Venturini (Associate).

Vota questo articolo
Nessun commento

Aggiungi un commento

Social Media Auto Publish Powered By : XYZScripts.com

Accesso

Hai dimenticato la Password?

Registrati

Reset della password
Per favore inserisci la tua email. Riceverai una nuova password via email.