Nasce VC Hub Italia, un think thank tra venture capitalist

I fondi venture capital 360 Capital, Indaco sgr, Innogest sgr, P101 sgr, Panakès Partners, PrimoMiglio sgr e United Ventures sgr, hanno dato vita a VC Hub Italia, un think thank per gli operatori del settore.

L’iniziativa dei fondi VC si avvarrà della collaborazione con la commissione venture capital di AIFI: dei dettagli della cooperazione tra le due realtà si parlera nel prossimo Consiglio di AIFI il 13 giugno.

Il nuovo hub punta ad allargarsi ad altri fondi o player di settore e a trovare un canale di interlocuzione con Cassa Depositi e Prestiti e Governo: proponendo interventi normativi volti ad agevolare gli investimenti in startup e pmi innovative. “Nel breve periodo – scrivono i fondatori del think thank -, i membri del VC Hub Italia intendono raccomandare azioni utili ad agevolare lo sviluppo dell’ecosistema anche per via normativa, riconoscendo il potenziale delle misure contenute nella Legge di Bilancio 2019: novità che, se ben indirizzate dai decreti attuativi, potrebbero apportare al venture italiano e al mondo italiano dell’innovazione e delle startup grandi benefici”.

A guidare VC Hub Italia saranno, alla presidenza, Fausto Boni (nella foto) di 360 Capital e, come segretario generale, Alessio Beverina di Panakés. Resteranno in carica un anno, prima di cedere il passo, a rotazione, agli altri soci fondatori.

 

 

Nasce VC Hub Italia, un think thank tra venture capitalist

SHARE

Condividi su linkedin
Condividi su twitter
Condividi su facebook
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su telegram