Nb Aurora: ceduta la partecipazione in Sira Industrie

Nb Aurora S.A. Sicaf-Raif, gestita da Neuberger Berman e quotata in Italia sul Miv, comunica, con riferimento alla partecipazione del 44,55% detenuta in Fondo Italiano di Investimento (Fii), che si è conclusa la cessione dell’intera quota di Fii (circa 40,3%) detenuta in Sira.
A comprare la quota di Sira Industrie, che era stata acquisita nel 2012, è la holding di famiglia Sira Group di cui Valerio Gruppioni, presidente e Ceo della società, è azionista di maggioranza. Il controvalore dell’operazione è pari a 15 milioni di euro, la quota di pertinenza di NB Aurora è di 6,75 milioni di euro circa.

Sira Industrie, un gruppo nato in provincia di Bologna oltre 60 anni fa, oggi è un gruppo internazionale che opera in due diversi settori principali: fornisce getti in pressocolata a ciclo completo e stampi per la pressocolata in alluminio, destinati all’industria meccanica e all’automotive, e produce radiatori per il riscaldamento realizzati con diverse tecnologie.

Dall’acquisizione nel 2012 la società è cresciuta grazie a due importanti acquisizioni: la modenese Fir, marchio storico produttore di radiatori in alluminio, e la Sirpress (ex Almec), focalizzata su componentistica per automotive e motociclette. Queste operazioni, insieme a una massiccia campagna di investimenti per il revamping degli stabilimenti, hanno consentito alla società di diventare, con oltre 120 milioni di euro di fatturato attesi per il 2021, uno dei principali fornitori al mondo della componentistica per l’industria meccanica e dell’automotive.

Nb Aurora: ceduta la partecipazione in Sira Industrie

eleonora.fraschini@lcpublishinggroup.it

SHARE

Condividi su linkedin
Condividi su twitter
Condividi su facebook
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su telegram