venerdì 21 set 2018
HomeCorporate Finance/M&AOaklins Arietti con Sabelli nell’acquisizione di Caseificio Val d’Aveto

Oaklins Arietti con Sabelli nell’acquisizione di Caseificio Val d’Aveto

Oaklins Arietti con Sabelli nell’acquisizione di Caseificio Val d’Aveto

Affiancata da Oaklins Arietti, con il partner Davide Milano (nella foto), Sabelli, azienda casearia marchigiana a compagine familiare, ha acquisito il Caseificio Val d’Aveto, produttore di nicchia di yogurt colato e formaggi tradizionali nel segmento premium.

Caseificio Val d’Aveto nasce più di 25 anni fa con la produzione di formaggi tipici liguri e si specializza successivamente nella produzione di yogurt attraverso l’antica tecnica della colatura. L’azienda ligure ha generato nel 2017 un fatturato pari a circ 4 milioni di euro e vanta una crescita significativa dei volumi nei mesi recenti grazie alle richieste di clienti specializzati interessati ai prodotti premium del caseificio. Agli yogurt colati si affiancano formaggi freschi e stagionati tipici della tradizione ligure. Gli azionisti fondatori, le famiglie Cella-Pastorini e Fontana, rimarranno con quote di minoranza per dare continuità al business e proseguire con la tradizione.

Dal canto suo, Sabelli continua la propria crescita, sia organica che tramite acquisizioni in nicchie ad alto valore aggiunto, dopo l’acquisizione di Trevisanalat dal fondo di private equity Alto Partners nel 2016, puntando così a raggiungere i 150 milioni di euro di fatturato consolidato.

 

 

Vota questo articolo
Nessun commento

Aggiungi un commento

Accesso

Hai dimenticato la Password?

Registrati

Reset della password
Per favore inserisci la tua email. Riceverai una nuova password via email.