Oliver Wyman e Société Generale adviser per la vendita delle banche salvate

Oliver Wyman e Société Generale saranno gli adviser per il processo di vendita delle quattro banche – Banca delle Marche, Banca Popolare dell’Etruria, Carife e Carichieti  – salvate, lo scorso 22 novembre, dal governo e dalla Banca d’Italia. Lo riferisce l’agenzia di stampa Reuters che ha raccolto le testimonianze di “tre fonti vicine al dossier”. Secondo una di queste fonti Oliver Wyman sarà il consulente strategico e darà un supporto su come organizzare la cessione delle quattro bridge banks per massimizzare il risultato. “Société Generale, invece, sarà l’advisor finanziario e prenderà contatto con i potenziali acquirenti, ha aggiunto la fonte”, scrive Reuters.

Sempre secondo le notizie raccolte dall’agenzia, gli operatori specializzati in asset distressed, per lo più di matrice Usa, sono interessati ai crediti delle quattro banche. “Cerberus, Apollo e Fortress stanno guardando alla vendita degli Nlp”, ha dichiarato a Reuters una delle fonti. Mentre un’altra ha affermato che uno dei potenziali acquirenti potrebbe essere il fondo internazionale Lone Star. 

Oliver Wyman e Société Generale adviser per la vendita delle banche salvate

SHARE

Condividi su linkedin
Condividi su twitter
Condividi su facebook
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su telegram