Osculati balla da solo

Osculati & Partners, la boutique fondata nel 2007 da Gianemilio Osculati (nella foto), ex amministratore delegato di Intesa Sanpaolo Vita ed ex presidente di Eurizon Capital, dopo un breve sodalizio con Arnaldo Borghesi (foto a sinistra), torna indipendente.

La società, specializzata in corporate finance e consulenza industriale, che vede tra i soci Giovanni Pavese, ex direttore generale della Akros, Alberto Lampertico, ex Westdeutsche Landesbank, Rinaldo Panzarini, prima direttore generale di Cassa di risparmio del Veneto, e Claudio Ratti, già amministratore delegato di Osculati & Partners assieme a Panzarini, ha infatti deciso, consensualmente con il team di Borghesi, di scrivere la parola fine all’esperienza di Borghesi Osculati e partner. 

Un matrimonio avvenuto lo scorso settembre 2014 e che era stato salutato dal mercato come la nascita di una boutique di consulenza finanziaria di alto livello, creata da manager che insieme rappresentano “un pezzo di storia della finanza”.

La separazione è invece avvenuta di fatto nel febbraio scorso, dopo appena cinque mesi di matrimono, ma al mercato non era arrivata alcuna comunicazione. A quanto sembra, tra i due team, che insieme formavano una squadra di una trentina di persone in tutto, non si sarebbe trovata la “chimica” e quindi si è deciso consensualmente per la separazione. Un addio indolore sia per i team che per i rispettivi clienti.

Per quanto riguarda Borghesi, avrebbe già dato vita a una nuova società di consulenza con i suoi collaboratori, tra i quali Laura Quaglia, ex Lehman Londra, Mediobanca, Vitale & Associati, e Borghesi Colombo.

 

 

 

 

Osculati balla da solo

Noemi

SHARE

Condividi su linkedin
Condividi su twitter
Condividi su facebook
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su telegram