OTTO NUOVI PARTNER PER MCKINSEY & COMPANY

L’Ufficio McKinsey & Company per l’area del Mediterraneo, guidato dal managing director Leonardo Totaro, annuncia l’elezione di otto nuovi partner. Si tratta di Alessio Botta per il Banking, Business Technology, Cristina Catania per Banking, Wealth Management & Insurance, Pasquale Gissi nel Corporate Finance & Strategy, Corporate & Investment Banking, Adi Leviatan nell'Infrastructure, Shahar Markovitch nelle aree Banking, Business Technology, Alfonso Natale nel Banking, Risk Management, Alfredo Vaghi  Advanced Industries  e Marco Vettori per il Banking, Risk Management.

Degi nuovi partner eletti, sei fanno parte dell’Ufficio italiano di McKinsey. 

Alessio Botta, 34 anni, è entrato in McKinsey nel 2008 dove serve primarie istituzioni finanziarie europee su temi di strategia e di tecnologia. È membro del Business Technology Office globale di McKinsey e della practice EMEA Banking con specializzazione su tematiche di pagamenti e Corporate Banking. È inoltre co-leader della Service Line europea Transaction Banking. Ha conseguito una laurea specialistica in Ingegneria Informatica per la Gestione d'Azienda presso l'Università di Pisa e un dottorato di ricerca in Computer Science and Engineering presso l'IMT Alti Studi Lucca.

Cristina Catania, 35 anni, torna in McKinsey dopo un’esperienza di due anni nel Gruppo Intesa Sanpaolo. Entrata in McKinsey nel 2005, si è specializzata nel settore delle Financial Institutions su tematiche di Corporate Finance & Strategy; è core member delle practice europee di Wealth Management & Insurance. Prima di McKinsey ha svolto un periodo di ricerca universitaria e ha maturato una esperienza professionale in Merrill Lynch Investment Managers. Ha conseguito una laurea in Discipline Economiche e Sociali e il Master in Economics presso l’Università Bocconi di Milano.

Pasquale Gissi, 35 anni, è entrato in McKinsey nel 2005 e serve primarie istituzioni finanziarie europee e società nel settore dei beni di largo consumo principalmente su tematiche di Corporate Finance & Strategy. È co-leader della practice Corporate Finance & Strategy per il Mediterraneo e responsabile per l’Europa della M&A Service Line nel Banking. Ha conseguito una laurea in Economia Aziendale presso l’Università Bocconi di Milano.

Alfonso Natale, 36 anni, è entrato in McKinsey nel 2007 e si è specializzato nel servizio a istituzioni finanziarie nazionali e internazionali in Europa e nei mercati emergenti su tematiche di risk management. È core member della practice Banking e della practice Risk Management, dove ha assunto negli ultimi anni un ruolo di responsabilità per i mercati emergenti, in particolare Turchia e Africa. Ha conseguito una laurea in Economia Aziendale presso l’Università Bocconi di Milano.

Alfredo Vaghi, 34 anni, è entrato in McKinsey nel 2004, serve primarie società che operano nei settori tecnologicamente avanzati (aerospazio e difesa, machinery) su tematiche di procurement e supply chain management. È leader EMEA della Indirect Procurement Service Line. Ha conseguito una laurea in Ingegneria Gestionale presso il Politecnico di Milano e un MBA presso l’IE Business School di Madrid.

Marco Vettori, 36 anni, è entrato in McKinsey nel 2003 e ha maturato esperienze nel servizio a primarie istituzioni finanziarie in Italia e all’estero. È membro della practice Risk Management e della leadership della Risk and Regulation Service Line, in cui si occupa di tematiche di Capital Management, Stress Testing, Compliance e Regulatory Response. Ha conseguito una laurea in Economia Aziendale presso l’Università Federico II di Napoli e un MBA all’Insead in Francia e Singapore.

OTTO NUOVI PARTNER PER MCKINSEY & COMPANY

Noemi

SHARE

Condividi su linkedin
Condividi su twitter
Condividi su facebook
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su telegram