P101 e altri business angels puntano 3,8 milioni sul vino online di Tannico

Il vino piace sul web. La piattaforma di e-commerce dedicata al commercio vinicolo Tannico si è infatti aggiudicata un nuovo round di investimento pari a 3,8 milioni di euro, per una valutazione post-money di oltre 10 milioni.

A sottoscrivere l’aumento di capitale sono stati il fondo P101, guidato fra gli altri da Andrea Di Camillo (nella foto) assieme ai business angel Matteo de Brabant (fondatore di Jakala), Maurizio di Robilant e Stefano Saccardi (manager di Campari).

Fondato nel 2012 da Marco Magnocavallo, Tannico conta oggi 40 mila clienti ai quali offre un catalogo di 6 mila etichette e nell’ultimo anno ha venduto mezzo milione di bottiglie.

I capitali raccolti serviranno ora a finanziare lo sviluppo internazionale, principalmente nel Regno Unito e successivamente anche in Francia e in Svizzera. L’obiettivo è raggiungere i 12 milioni di euro di ricavi per il 2017. Nel 2019, inoltre, il piano della società prevede ricavi a 40 milioni e un margine operativo lordo al 5%. 

P101 e altri business angels puntano 3,8 milioni sul vino online di Tannico

Noemi

SHARE

Condividi su linkedin
Condividi su twitter
Condividi su facebook
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su telegram