mercoledì 21 feb 2018
HomeCorporate Finance/M&APopVi cede Nem sgr a Lrw

PopVi cede Nem sgr a Lrw

PopVi cede Nem sgr a Lrw

Affiancata dagli advisor inglesi di ELM Capital Associates, Banca Popolare di Vicenza ha sottoscritto il contratto preliminare per la cessione del 100% di Nem sgr LRW srl, circa 1,2 milioni di azioni ordinarie. Stando alle indiscrezioni circolate nei mesi scorsi, il valore dell’operazione dovrebbe aggirarsi sui 50 milioni di euro.

L’operazione, annunciata ieri i commissari liquidatori dell’istituti Giustino Di Cecco, Claudio Ferrario e Fabrizio Viola (nella foto), sarà conclusa una volta ottenuta l’autorizzazione da parte di Banca d’Italia.

Nem sgr gestisce oggi complessivamente 276 milioni di euro di asset in 15 società suddivisi in tre fondi di private equity: Nem Imprese II, da 115 milioni, Industrial Opportunity Fund, nato dalla fusione di due fondi di mezzanine financing (Nem Mezzanine e Nem Mezzanine II), con una dotazione di 131 milioni e Nem Imprese, con una dotazione finanziaria di 30 milioni, che ha completato il periodo d’investimento ed è in fase di gestione del portafoglio.

Contestualmente all’annuncio della vendita, Viola ha dato le dimissioni da commissario liquidatore, con effetto a partire da oggi. L’ex amministratore delegato Mps  era arrivato a Vicenza, per nomina del fondo Atlante a dicembre 2016. 

La cessione di Nem sgr segue quella della partecipazione in Cattolica alla Berkshire Hathaway di Warren Buffett, quella di Farbanca a China CEFC Energy Company, mentre è aperta la fase di raccolta di manifestazioni di interesse per Multicredito e Prestinuova. 

Vota questo articolo
Nessun commento

Aggiungi un commento

Accesso

Hai dimenticato la Password?

Registrati

Reset della password
Per favore inserisci la tua email. Riceverai una nuova password via email.