Prelios si fa green con Officinae Verdi

Il Gruppo real estate Prelios punta tutto sulla green economy entrando con una quota pari al 39% in Officinæ Verdi, l’energy efficiency group nato dalla joint venture tra UniCredit e WWF. Il valore complessivo dell’operazione è di 1,5 milioni di euro.

Con l’ingresso del nuovo alleato nel settore del real estate, Officine Verdi, si legge nella nota, raggiunge un valore di mercato di 3,85milioni di euro, triplicando il valore in poco più di 2 anni. Nel 2014, il gruppo, che si occupa di realizzare interventi di riqualificazione energetica, ha chiuso il bilancio in attivo, con ricavi consolidati pari a 7,9 milioni, in crescita del 39% rispetto al 2013. 

Con l’ingresso di Prelios al 39%, UniCredit avrà il 26%, Fondazione WWF l’8,2% e Solon, il partner industriale, avrà il 26,8%. Massimo Caputi entra come vicepresidente a fianco del presidente Paolo Fiorentino e dell’amministratore delegato della società Giovanni Tordi.

Prelios si fa green con Officinae Verdi

Noemi

SHARE

Condividi su linkedin
Condividi su twitter
Condividi su facebook
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su telegram