Private equity, HAT con EY rileva il 30% di Safety21 per 6 mln

Affiancata da Ey quale advisor finanziario, la holding di private equity HAT guidata da Nino Attanasio e Ignazio Castiglioni (nella foto), ha acquisito una partecipazione del 30% di Safety21, società di servizi tecnologici per il miglioramento degli standard della sicurezza stradale.

Il controvalore è di 6 milioni di euro e l’investimento è avvenuto attraverso un investimento prevalentemente in aumento di capitale.

Safety21, si legge in un comunicato, ha registrato nel 2015 un fatturato di 9 milioni di euro, un margine operativo lordo pari al 21% dei ricavi e una posizione finanziaria netta positiva di 200.000 euro. Per il 2016 si attende un fatturato di 13 milioni, con un margine operativo lordo del 22%.

Oltre ad HAT, la compagine societaria di Safety21 è ora composta dal management (l’amministratore delegato Gianluca Longo, 21%, e il presidente Domenico Mazzilli, 22%), da Germano Fanelli (8%), socio di Metasystem e di Octo Telematics, e Laurent Asscher (16%), fondatore del fondo statunitense Airtek Capital Group.

Private equity, HAT con EY rileva il 30% di Safety21 per 6 mln

Noemi

SHARE

Condividi su linkedin
Condividi su twitter
Condividi su facebook
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su telegram