Progress Tech Transfer entra nel capitale della startup HiQ-Nano

Progress Tech Transfer è entrata nel capitale di HiQ-Nano, startup dell’Istituto Italiano di Tecnologia (IIT) che produce nanoparticelle di vari materiali.

L’investimento, si legge in un comunicato del fondo di investimento lanciato da MITO Technology e dedicato alla valorizzazione delle tecnologie nel campo della sostenibilità, “sarà principalmente dedicato alla validazione tecnica e allo sviluppo commerciale dell’intero progetto e permetterà all’azienda di concludere la ricerca di una sede in Valpolcevera”.

HiQ-Nano recentemente è stata selezionata tra 1.400 startup per iniziare, insieme ad altre nove aziende, un percorso di sviluppo d’impresa nel Qatar SportsTech, un incubatore gestito da Startupbootcamp.

Progress Tech Transfer è stato lanciato lo scorso gennaio con una dotazione iniziale di 40 milioni di euro – e un target di raccolta da 50 milioni –, sottoscritti pariteticamente dal Fondo Europeo degli Investimenti (Fei) e da Cassa Depositi e Prestiti (Cdp) nell’ambito della piattaforma ITAtech.

Progress Tech Transfer entra nel capitale della startup HiQ-Nano

SHARE

Condividi su linkedin
Condividi su twitter
Condividi su facebook
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su telegram