Quadrivio cede i semi di Suba Seeds al fondo usa Paine per 80 milioni

Quinta exit per il Fondo Q2 di Quadrivio. Si tratta di quella da Suba Seeds, società che racchiude un gruppo di aziende attive in Italia e all’estero nella produzione e moltiplicazione di sementi per ortive.

L’operazione prevede la cessione del 100% del capitale per un valore pari a 80 milioni di euro al fondo statunitense Paine & Partners e permette a Quadrivio «di ottenere un elevato rendimento, realizzando oltre due volte il capitale investito in meno di tre anni», si legge nella nota.

La sgr era entrata nella società nel dicembre 2012 con lo scopo di incrementare lo sviluppo e la crescita, soprattutto a livello internazionale, della società. E con questo scopo il team di investimento di Quadrivio aveva supportato la società l’operazione di add-on, a fine 2013, per l’acquisto di Condor Seeds, società statunitense con un’offerta di prodotti complementari a quelli di Suba Seeds.

Per Alessandro Binello (nella foto), Presidente di Quadrivio Capital SGR, «tale operazione di disinvestimento è la quinta cessione realizzata dal fondo Quadrivio Q2 nell’arco di 18 mesi e ci permette di distribuire agli investitori la totalità del capitale ad oggi investito con un rendimento complessivo sulle exit realizzate superiore al 30%», e aggiunge:  «Siamo inoltre pronti a realizzare il decimo e ultimo investimento con il fondo Quadrivio Q2 e a procedere con il primo closing del terzo fondo, dedicato alle PMI italiane, per proseguire con la strategia di investimento compiuta dai fondi precedenti, di sviluppo a livello internazionale di società italiane leader nei mercati di nicchia».

 

Quadrivio cede i semi di Suba Seeds al fondo usa Paine per 80 milioni

Noemi

SHARE

Condividi su linkedin
Condividi su twitter
Condividi su facebook
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su telegram