mercoledì 14 nov 2018
HomeRumorsQuadrivio, entro la settimana le offerte non vincolanti. Short list a settembre

Quadrivio, entro la settimana le offerte non vincolanti. Short list a settembre

Quadrivio, entro la settimana le offerte non vincolanti. Short list a settembre

Sono attese per fine settimana, per il 4 agosto, le proposte non vincolanti per il 70% di Quadrivio sgr, ossia le quote degli azionisti Alessandro Binello e Walter Ricciotti, già presidente e amministratore delegato della sgr, messe in vendita lo scorso mese su richiesta di Banca d’Italia dopo un’ispezione condotta alla fine dello scorso anno. La restante quota del 30% è in mano a FuturaInvest, a sua volta controllata dalla Fondazione Cariplo e da Enasarco.

All’advisor Lazard, incaricato di vendere il 100% della società, sarebbero arrivate diverse manifestazioni di interesse, fra le quali quelle di asset manager internazionali come Eurazeo, Muzinich e Tikehau Capital Partners i quali sarebbero interessati alla piattaforma per rafforzare la presenza in Italia. Proprio il gruppo francese guidato da Luca Bucelli sarebbe fra i favoriti stando ad alcune indiscrezioni, assieme ad Italmobiliare e a Idea Capital Partners, che “sulla carta avrebbe più sinergie” spiegano a financecommunity.it. Tra i pretendenti figurano anche il cinese Fosun, interessato ad avere una piattaforma in Italia, e il gruppo Kkr. 

La scelta del possibile acquirente non sarebbe dettata solo dal prezzo, orientativamente intorno ai 20 milioni di euro quale è il valore della sgr, ma anche dalle eventuali sinergie industriali che deriverebbero dal merger. A inizio settembre è poi prevista la short list dei candidati. 

Oggi Quadrivio conta assets under management per 1,3 miliardi di euro, genera commissioni per 12 milioni e nel 2017 l’EBITDA dovrebbe aggirarsi intorno ai 2,4 milioni.

 

Vota questo articolo
Nessun commento

Aggiungi un commento

Accesso

Hai dimenticato la Password?

Registrati

Reset della password
Per favore inserisci la tua email. Riceverai una nuova password via email.