Real estate, Yard avvia cessione grattacielo Rai di Torino

Yard ha avviato la procedura di vendita del grattacielo Rai di Torino.

L’immobile, si legge in un comunicato del gruppo specializzato nella consulenza e nella gestione integrata dei servizi immobiliari, realizzato nel 1966 su progetto di Domenico Morelli e Aldo Morbelli, è situato in via Cernaia 33, all’interno del quadrilatero romano, nelle immediate vicinanze della stazione ferroviaria di Torino Porta Susa.

Con un corpo centrale di 72 metri di altezza per 18 piani fuori terra, due piani interrati e un piano a terrazzo coperto, il grattacielo è uno degli edifici più alti di Torino. Il complesso, che si sviluppa su una superficie lorda di 28.600 metri quadri, include anche due corpi, rispettivamente di cinque e sei piani, affacciati su via Cernaia e via Guicciardini.

Yard, guidata dal ceo Alessandro Pasquarelli (nella foto), ha avviato la procedura “dopo aver portato a termine le attività propedeutiche alla vendita, inclusa la due diligence dell’immobile volta a far emergere eventuali problematiche che potessero ostacolare il perfezionamento delle fasi successive dell’operazione: la predisposizione del bando e l’analisi, per conto di Rai, delle offerte ricevute”.

I soggetti interessati potranno presentare domanda seguendo la procedura di accreditamento sul sito www.immobili.rai.it, alla sezione bandi.

Real estate, Yard avvia cessione grattacielo Rai di Torino

Noemi

SHARE

Condividi su linkedin
Condividi su twitter
Condividi su facebook
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su telegram