Rothschild, Bofa e Mediobanca con Generali per l’opa su Cattolica

Assicurazioni Generali lancia un’offerta pubblica di acquisto (Opa) volontaria totalitaria sulle azioni ordinarie di Società Cattolica di Assicurazione, quotate sul Mercato Telematico Azionario organizzato e gestito da Borsa Italiana.
Per ciascuna Azione dell’emittente portata in adesione all’offerta, Generali offrirà un corrispettivo unitario pari a 6,75 euro.
Il corrispettivo incorpora un premio pari al:+15,3% rispetto al prezzo ufficiale delle Azioni dell’Emittente rilevato alla chiusura del 28 maggio 2021 (ossia il giorno di borsa aperta precedente la comunicazione dell’Offerta al mercato); e +40,5% rispetto alla media aritmetica, ponderata per i volumi scambiati, dei prezzi ufficiali per Azione dell’Emittente degli ultimi 6 mesi precedenti al 28 maggio 2021.

L’esborso massimo quindi sarebbe di 1,176 miliardi.

In relazione all’Offerta, l’Offerente è assistito da Rothschild & Co Italia S.p.A., Bank of America Europe e da Mediobanca, quali advisor finanziari.
In particolare, Rothschild & Co ha assistito Generali con un team composto per la parte M&A  da Fabio Palazzo (Managing Director, Head of FIG Italy); Paola Brambilla (Director); Alessandro Perini (Assistant Director); Federico Seu (Assistant Director); Federico Gudese (Analyst). Per la parte ECM, ha agito Luigi Labbate (Managing Director, Head of Equity Advisory Italy).

Rothschild, Bofa e Mediobanca con Generali per l’opa su Cattolica

nicola.dimolfetta@lcpublishinggroup.it

SHARE

Condividi su linkedin
Condividi su twitter
Condividi su facebook
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su telegram