giovedì 16 lug 2020
HomeRumorsSaipem chiama sette banche per l’aumento di capitale da 3 miliardi

Saipem chiama sette banche per l’aumento di capitale da 3 miliardi

Saipem chiama sette banche per l’aumento di capitale da 3 miliardi

In preparazione a un eventuale aumento di capitale da oltre 3 miliardi, Saipem starebbe finalizzando del consorzio di banche da coinvolgere.

Lo scrive Reuters citando fonti vicine alla situazione, che affermano che il consorzio è ancora in via di formazione, una decisione è attesa nelle prossime due settimane, ma al momento ci sono sette banche. In particolare sarebbero Goldman Sachs e JPMorgan, con un ruolo di peso come global coordinator nel consorzio, oltre che Citi, Deutsche Bank, Mediobanca, Intesa Sanpaolo e UniCredit.

Questo pool sottoscriverà l’aumento di capitale di oltre 3 miliardi che sarà reso noto il 27 ottobre prossimo, in occasione dei conti del terzo trimestre e del piano industriale, secondo le fonti.

Al consorzio verrà anche richiesto di rifinanziare il debito di Saipem, pari a 5,5 miliardi, che attualmente avviene attraverso Eni, che su questo fronte è in trattativa anche con Cassa depositi e prestiti, che dovrebbe acquisire una quota fino al 23% della società. 

Vota questo articolo
Nessun commento

Aggiungi un commento

Social Media Auto Publish Powered By : XYZScripts.com

Accesso

Hai dimenticato la Password?

Registrati

Reset della password
Per favore inserisci la tua email. Riceverai una nuova password via email.