Salvatore Ferragamo, da Intesa Sanpaolo finanziamento da 250 milioni, focus su Esg

Salvatore Ferragamo ha sottoscritto un contratto di finanziamento con Intesa Sanpaolo per un importo complessivo massimo di 250 milioni di euro.

Il gruppo guidato da Carlo Messina (nella foto) ha agito anche come global coordinator, bookrunner e sustainability coordinator, attraverso la divisione Imi Corporate & Investment Banking.

Il finanziamento, si legge in un comunicato, è articolato in una linea di credito term loan, con scadenza quinquennale al 2025, e una linea di credito revolving, con scadenza al 2024, e possibilità di rinnovo per un successivo anno, ciascuna per un importo di 125 milioni.

Il prestito “è concesso per sostenere specifici obiettivi Esg (environmental, social and
governance) di Salvatore Ferragamo e finanziare generiche esigenze di cassa della società,
con la previsione di un meccanismo premiante al raggiungimento di determinati parametri di
sostenibilità”.

Salvatore Ferragamo, da Intesa Sanpaolo finanziamento da 250 milioni, focus su Esg

Noemi

SHARE

Condividi su linkedin
Condividi su twitter
Condividi su facebook
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su telegram