sabato 20 lug 2019
HomeCartolarizzazioniSigla Credit cartolarizza portafoglio per nominale fino a 200 mln

Sigla Credit cartolarizza portafoglio per nominale fino a 200 mln

Sigla Credit cartolarizza portafoglio per nominale fino a 200 mln

Sigla Credit ha perfezionato una cartolarizzazione derivante da un portafoglio crediti di prestiti assistiti da cessione del quinto dello stipendio e della pensione, per un valore nominale complessivo fino a 200 milioni di euro.

L’operazione, si legge in un comunicato della società specializzata nel credito personale, è stata strutturata dal team global markets solutions & financing di Banca Imi ed è stata perfezionata dalla società veicolo Civetta spv.

I titoli sono stati emessi nel formato partly paid in quattro classi: una classe senior per un importo pari a 163,6 milioni, due classi mezzanine per un importo complessivo pari a 19,2 milioni di Euro e una classe junior per un importo pari a 12,4 milioni di euro.

Il 95% di ciascuna classe è stata sottoscritta da investitori istituzionali, mentre la Società ha sottoscritto il 5% di ciascuna classe al fine di ottemperare gli obblighi di retention.

Il portafoglio iniziale, ceduto dalla società Diaz Securitisation, è stato pari a 46,2 milioni di euro, mentre Sigla avrà la facoltà di cedere ulteriori 150 milioni di crediti nei quattordici mesi successivi all’emissione, sino al raggiungimento dell’importo complessivo.

Gli advisor legali sono stati Jones Day per l’arranger e per gli investitori, mentre Hogan Lovells per Sigla.

Sigla Credit, detenuta al 100% dal fondo di private equity inglese Alchemy, ha chiuso il 2018 con volumi erogati pari a 257,2 milioni (+15.5% rispetto al 2017). Per quest’anno prevede un erogato complessivo prossimo ai 300 milioni di euro di capitale finanziato.

Vota questo articolo
Nessun commento

Aggiungi un commento

Social Media Auto Publish Powered By : XYZScripts.com

Accesso

Hai dimenticato la Password?

Registrati

Reset della password
Per favore inserisci la tua email. Riceverai una nuova password via email.