Tinexta acquisisce tre aziende per 47,8 milioni. Nasce divisione Cybersecurity. Gli advisor

Tripletta di acquisizioni per Tinexta, per un investimento complessivo di 47,8 milioni di euro.

Il gruppo guidato dall’amministratore delegato Pier Andrea Chevallard, si legge in un comunicato, ha annunciato l’acquisizione della divisione progetti e soluzioni e R&D di Corvallis, di Yoroi (gruppo specializzato in cybersecurity) e di Swascan (azienda con piattaforme di security testing per piccole e medie imprese).

Imi–Intesa Sanpaolo e Klecha & Co. – banca d’investimento paneuropea specializzata nei settori tecnologia, software, servizi IT, hardware e IoT – hanno agito in qualità di advisor finanziari di Corvallis. La divisione IT e R&D di Corvallis, ricorda una seconda nota, “opera attualmente nello sviluppo e nella commercializzazione di prodotti e nell’attività di system integration, in particolare per clienti dell’area finance (banche e assicurazioni) e, in quota minore, per il segmento industry”.

Per Imi- Intesa Sanpaolo ha lavorato un team composto da Andrea Falchetti (head of corporate finance mid-cap), Antonio Angelillo (head of mid-cap investment banking origination), Enrico Merler (head of M&A mid-cap), Antonio Carriero (vice president), Nicholas Tinker (associate), Salvatore Crisci (associate) e Gianluca Fumarola (analyst).

EY, con il team del partner Enrico Silva e del director Valeria Cinelli ha assistito Corvallis per i servizi di due diligence.

In seguito alle acquisizioni, viene dato vita alla nuova business unit Cybersecurity, la cui guida è affidata a Marco Comastri, già responsabile della funzione sales & marketing e sviluppo strategico. La business unit avrà ricavi pari a circa 61 milioni e un ebitda pari a 7 milioni. Di conseguenza, il gruppo Tinexta vedrà aumentare i ricavi complessivi di oltre il 20% e l’ebitda di quasi il 10%.

Il closing delle acquisizioni è atteso all’inizio del prossimo anno, ad eccezione dell’acquisizione della quota di maggioranza di Swascan, che dovrebbe essere perfezionata entro il 2020. Le quote di minoranza del capitale delle tre società potranno essere acquisite da Tinexta nel 2024, sulla base di diritti di opzione put/call.

Tinexta acquisisce tre aziende per 47,8 milioni. Nasce divisione Cybersecurity. Gli advisor

Noemi

SHARE

Condividi su linkedin
Condividi su twitter
Condividi su facebook
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su telegram