lunedì 10 ago 2020
HomePrivate EquityUbi Banca con H.I.G. Capital nell’acquisizione di Project Informatica

Ubi Banca con H.I.G. Capital nell’acquisizione di Project Informatica

Ubi Banca con H.I.G. Capital nell’acquisizione di Project Informatica

L’investment company H.I.G. Europe ha acquisito, tramite un’entità affiliata, una partecipazione di controllo in Project Informatica, azienda dell’information technology.

Nell’operazione H.I.G. è stato assistito Ubi Banca in qualità di financial advisor. Ubi ha agito con un team guidato da Daniele Moscato (head of financial sponsors, nella foto) e formato da Giorgio Chirivì e Federico Poccobelli.

Gli aspetti finanziari, di debt advisory e fiscali dell’acquisizione sono stati curati, per conto dell’acquirente, da PwC con un team multidisciplinare formato da Emanuela Pettenò con Giorgio Gorla per gli aspetti finanziari, da Alessandro Azzolini con Valentina Assereto e Marta Colmegna per il debt advisory, e da Marco Vozzi con Serena Scalabrini per gli aspetti fiscali. Lo studio Spada Partners con il Partner Guido Sazbon coadiuvato da Paolo Cricchio, si è occupato della struttura dell’operazione mentre Boston Consulting Group con i Managing Director Andrea Nogara e Massimiliano Merlini ha predisposto la due diligence di business.

Il venditore Alberto Ghisleni, che mantiene una partecipazione di minoranza nel capitale sociale della società, è stato assistito, in relazione agli aspetti legali dell’operazione da KON con Francesco Ferragina, Matteo Mancaruso, Giovanni Vitiello e Leonardo De Vecchi.

Le banche finanziatrici sono state Intesa San Paolo, UBI Banca, MPSCS e Banco BPM, assistite da Simmons & Simmons.

Con sede a Stezzano (Bergamo), un fatturato di oltre 130 milioni e 230 dipendenti, Project Informatica è stata fondata nel 1990 dall’attuale amministratore delegato. L’azienda “è in grado di fornire un servizio informatico tailormade ai clienti, operanti in un ampio spettro di settori, tra cui, l’attività bancaria e finanziaria, la produzione industriale e i servizi alle imprese”.

H.I.G. Capital vanta 34 miliardi di capitale in gestione. Basato a Miami, H.I.G. Capital è specializzato nel fornire capitale e finanziamenti alle piccole e medie imprese con un approccio flessibile, industriale e indirizzato alla creazione di valore. Raffaele Legnani è il managing director a capo dell’ufficio di H.I.G. in Italia.

Vota questo articolo
Nessun commento

Aggiungi un commento

Social Media Auto Publish Powered By : XYZScripts.com

Accesso

Hai dimenticato la Password?

Registrati

Reset della password
Per favore inserisci la tua email. Riceverai una nuova password via email.